Radio Italia Live, assalto a piazza Duomo per il concertone: raffica di malori per il caldo. Dai Pinguini Tattici a Blanco: LA SCALETTA

Il concertone di Radio Italia inizia alle 20.15. L'evento a numero chiuso per motivi di sicurezza: 19mila persone.

Radio Italia Live, assalto a piazza Duomo per il concertone: raffica di malori per il caldo. Dai Pinguini Tattici a Blanco: LA SCALETTA
di Simona Romanò
3 Minuti di Lettura
Sabato 21 Maggio 2022, 17:47 - Ultimo aggiornamento: 22 Maggio, 07:24

Gli spettatori, già dalla ore 14, hanno iniziato ad affluire in piazza Duomo a Milano per essere sicuri di poter assistere al concertone di Radio Italia iniziato alle 20.10. L'evento è infatti a numero chiuso per motivi di sicurezza: 19mila persone. 

Il mega concerto con una sfilata di  big della musica torna dopo lo stop di 2 anni, causa Covid. Raffica di malori per il caldo torrido, almeno un centinaio gli interventi del Suem per soccorrere persone con malori: dalla Questura è anche arrivato nel tardo pomeriggio l'invito a non recarsi più verso il Duomo, in quanto la piazza era già sold out.

Lo show alle 20.10, questa la scaletta ufficiale: aprono Pinguini Tattici Nucleari, a seguire Coez, Francesco Gabbani, Ultimo, Elisa, Ghali, Marco Mengoni, Elodie, Rkomi, Gianni Morandi, Irama, Marracash, Sangiovanni, Alessandra Amoroso e per finire Blanco.

Il caldo africano non ha fermato, quindi, gli amanti della musica. «Lo slogan di quest’anno sono i nostri 40 anni solo di musica italiana, con un cast stellare di artisti. Festeggiamo il nostro compleanno tornando in uno dei luoghi più belli al mondo con un’edizione speciale anche per quanto riguarda il numeroso cast e la popolarità degli artisti presenti. Dopo 2 anni di assenza forzata per l’emergenza sanitaria, sarà una grande emozione poter rivedere il nostro pubblico, riascoltarlo mentre canta per circa quattro ore con i suoi idoli». È questo l’appello di Mario Volanti, presidente e fondatore di Radio Italia.

MISURE DI SICUREZZA

L’evento praticamente a numero chiuso metterà alla prova la sicurezza. «Le norme di sicurezza sono quelle del 2019, anche se piazza Duomo aveva già una dinamica di accessi limitati, ma dopo l’attentato di Manchester e il tragico fuggi fuggi di piazza San Carlo a Torino, in occasione della finale di Champions, è stata ridotta la capienza totale a 19 mila spettatori», dicono dalla questura.

NOTO TRASPORTO PUBBLICO

Ecco i piano predisposto da Atm: dalle 14 la stazione Duomo della metropolitana (linee M1 e M3) è chiusa. I treni saltano la fermata, chiusa su disposizione delle autorità di pubblica sicurezza. Le linee M1 e M3 sono potenziate e chiudono più tardi. I treni della M1 in viaggio dopo il normale orario fanno capolinea a Molino Dorino e non a Rho Fieramilano. Gli ultimi treni partono dalle stazioni del centro intorno all’1.10 circa ( M1 dal centro per Rho Fieramilano ore 00.13; dal centro per Bisceglie ore 1.10; dal centro per Molino Dorino ore 1.20; dal centro per Sesto FS ore 1.13.

© RIPRODUZIONE RISERVATA