Giulia Tramontano, il fratello porta i fiori della famiglia dove è stato trovato il corpo: «Tu e Thiago per sempre nei nostri cuori»

«Per Giulia e Thiago», probabilmente il nome che la donna avrebbe dato al suo piccolino

Giulia Tramontano, fiori e bigliettini sul luogo del ritrovamento: il dolore e il saluto dei familiari
Giulia Tramontano, fiori e bigliettini sul luogo del ritrovamento: il dolore e il saluto dei familiari
di Niccolò Dainelli
3 Minuti di Lettura
Giovedì 1 Giugno 2023, 14:10

Giulia Tramontano uccisa senza pietà dal fidanzato e padre di quel bambino che portava in grembo da 7 mesi. L'avrebbe uccisa a coltellate e poi gettata via come un sacco, dietro ai box di una palazzina in via Monte Rosa Senago, dopo aver provato a darle fuoco per ben due volte. E, adesso, quel posto anonimo è diventato meta di tante persone che vogliono rendere omaggio a una giovane che tra due mesi sarebbe diventata mamma. Luogo in cui sono accorsi anche familiari di Giulia che da ore piangono la sua morte.

Giulia Tramontano morta, dove hanno trovato il corpo: il box e il tentativo di bruciare il cadavere due volte

Giulia Tramontano, chi era la 29enne incinta uccisa dal fidanzato: poche settimane fa aveva comprato il corredino per il figlio

 

Giulia Tramontano, fiori e biglietti sul luogo del ritrovamento

Fino a poche ore fa dove adesso ci sono fiori e biglietti, si trovavano i corpi senza vita di Giulia Tramontano e del suo piccolo. Mentre Alessandro Impagnatiello, il killer, ha confessato il delitto senza versare una lacrima, le lacrime scendono copiose sul volto di chi voleva bene a Giulia.

E di fronte a quei box di via Monte Rosa, la commozione e il dolore dei parenti sono stati fortissimi. 

Hanno voluto portare dei fiori proprio lì dove Giulia è rimasta per giorni in attesa di essere ritrovata. A deporre i fiori anche il fratello della 29enne, Mario. Accanto a un peluche di Tigro e ai vari bouquet portati da amici e conoscenti, spicca quello della famiglia, composto di fiori rosa e bianchi.

«Per sempre nei nostri cuori - si legge sul bigliettino lasciato -, mamma, papà, Chiara, Mario». E l'intestazione «per Giulia e Thiago», probabilmente il nome che la donna avrebbe dato al suo piccolino. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA