Vaccino, Speranza: «Terza dose dal primo dicembre agli over 18 anni»

Mercoledì 24 Novembre 2021
Vaccino, Speranza: «Terza dose dal primo dicembre agli over 18 anni»

«Da oggi è possibile avere il richiamo del vaccino a 5 mesi e ci apprestiamo a una ulteriore modifica: dal primo dicembre allargheremo la platea anagrafica della dose di richiamo. Dal primo dicembre sarà possibile la dose richiamo sopra i 18 anni». Così il ministro della Salute Roberto Speranza in conferenza stampa a Palazzo Chigi.

 

 

«Come noto a tutti, il Green pass si ottiene a tre condizioni differenti: la vaccinazione, la guarigione e un tampone negativo, che può essere antigenico o molecolare. Noi riteniamo» opportuno, «in questa fase di avanzamento dell'epidemia e di contesto internazionale così complicato, per una fase temporale che andiamo ad indicare come compresa tra il 6 dicembre e il 15 gennaio, introdurre una fattispecie rafforzata di Green pass, in cui per poter accedere al certificato verde solo due di queste funzioni restano vigenti: la vaccinazione o la guarigione». Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza, durante la conferenza stampa al termine del Consiglio dei ministri che ha approvato il decreto sulle nuove misure anti-Covid.

 

«Già in zona bianca, a partire dal 6 dicembre, rispetto ad alcune fattispecie, salvando chiaramente l'utilizzo che si fa del Green pass per le questioni lavorative, di trasporto e per altre che riteniamo rilevanti - ha precisato - consideriamo questo nuovo utilizzo del certificato. Nel momento in cui si fa una scelta di questo tipo, c'è però un elemento molto positivo che vorrei sottolineare - ha rimarcato il ministro - e cioè che, nel passaggio di colore che può avvenire nel caso in cui le regioni dovessero superare determinati indici di ospedalizzazione in area medica e terapia intensiva, noi eviteremo restrizioni per le persone vaccinate». «Quindi il messaggio di fondo che noi diamo è un rafforzamento del Green pass per evitare chiusure, per evitare riduzioni di capienze. Proviamo ad avere una disciplina più rigida dell'utilizzo del Green pass - ha puntualizzato Speranza - ma controbilanciamo questa scelta con quello che è l'obiettivo del Governo, cioè limitare le restrizioni».

Ultimo aggiornamento: 19:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA