Mario Draghi contestatissimo su Twitter: ecco le “tendenze” contro il premier

Durissimi gli hashtag contro il presidente del Consiglio, provenienti dalla galassia no-vax

Lunedì 10 Gennaio 2022
Mario Draghi contestatissimo su Twitter, tra le tendenze «Vattene» e «In galera»

L'idillio tra Mario Draghi e il popolo italiano è finito a meno di un anno dall'insediamento dell'attuale presidente del Consiglio? Stando a quanto dicono le tendenze su Twitter, sembrerebbe proprio di sì.

 

Leggi anche > Caos scuola, Ricciardi: «Stavolta hanno ignorato la scienza. Si tornerà subito in Dad»

 

A meno di due settimane dall'inizio delle votazioni per il nuovo presidente della Repubblica, che aggiungono una certa incertezza sul futuro dell'attuale Governo, sui social Mario Draghi appare contestatissimo. Lo dimostrano due hashtag attualmente in tendenza su Twitter, #DraghiVattene e #DraghiInGalera. Quello che appariva come il salvatore della Patria, oggi è il personaggio politico più contestato.

 

Le cose stanno davvero così? Un fatto è certo: le nuove misure, spesso confuse, sono sempre più contestate. Va detto, però, che su Twitter è fortissima la rappresentanza della galassia no-vax, con tantissimi utenti (andrebbe però verificata l'autenticità di tutti gli account) che hanno 'spinto' gli hashtag con cui viene attaccato il presidente del Consiglio. Le nuove regole, che limitano le attività per i non vaccinate e che sono entrate in vigore oggi, di certo non possono far felici i più irriducibili oppositori del vaccino anti-Covid. Da qui a pensare che la carriera politica di Mario Draghi sia già giunta alla fine, quindi, ce ne passa. Anche perché la partita per il Quirinale è quanto mai incerta e apertissima.

Ultimo aggiornamento: 15:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA