Giulia Cecchettin, il messaggio di Renato Zero: «Tu hai vinto, l'odio ne esce sconfitto»

Il cantautore, ha scritto sul suo profilo Instagram, un pensiero per la 22enne vittima di femminicidio facendo riferimento anche ad una sua esperienza personale

Renato Zero, il messaggio toccante per Giulia Cecchettin: «Il tuo amore è ancora qui»
Renato Zero, il messaggio toccante per Giulia Cecchettin: «Il tuo amore è ancora qui»
di Cristina Siciliano
3 Minuti di Lettura
Lunedì 20 Novembre 2023, 14:57 - Ultimo aggiornamento: 15:50

La morte di Giulia Cecchettin, uccisa dall'ex fidanzato Filippo Turetta successivamente arrestato in Germania, ha scosso profondamente tutta l'Italia. Dal minuto di silenzio chiesto da Elodie prima del suo concerto ai post social, sono molti i personaggi dello spettacolo che hanno voluto rivolgere il loro pensiero alla 22enne. Attrici, attori, musicisti, influencer e scrittrici soprattutto via social si muove contro i femminicidi e abbraccia la lotta di Elena Cecchettin, la sorella di Giulia. Tra questi c'è Renato Zero che con la sua lettera per Giulia che ha pubblicato sul suo profilo Instagram è riuscito a commuovere tutti i suoi fan.

La lettera di Renato Zero 

«Dolce, tenera Giulia, ho saputo che sei andata via - ha scritto Renato Zero a corredo del post Instagram -.

Anzi che un’ingiusta sentenza ti ha strappata dagli affetti più cari. E da questa vita che meritavi di vivere pienamente. Nessuno, credo, sia in grado di comprendere certi amari sviluppi di taluni amori, che nascono già, con disfunzioni ed inspiegabili epiloghi. Io che ho sempre cantato amore, in varie forme e contenuti, in molte occasioni, con molta riluttanza e profonda angoscia, mi è toccato, l’ingrato compito, di denunciare certe pericolose devianze di un sentimento che dovrebbe rappresentare: rifugio e salvezza per chi ha fede e rispetto verso un ideale così alto, nobile e necessario.

Il cantautore ha aggiunto: «Giulia il tuo amore è ancora qui e parlerà, respirerà e ti rappresenterà per sempre. Io e tantissimi altri sani e appassionati testimoni, ti porteremo nel cuore. Tu hai vinto. L’odio invece, ancora una volta, ne esce sconfitto. Che il Signore raccolga la tua anima innocente e le offra la pace migliore. Il tuo per sempre amico». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA