Olbia, fanno sesso in strada: multa di 20mila euro. Lui reagisce e viene arrestato

Giovedì 25 Luglio 2019
«Amanti hard» fanno sesso in strada: multa di 20mila euro. Lui reagisce e viene arrestato

Stavano facendo sesso in strada, nella zona commerciale 'Basa' di Olbia, quando sono stati sorpresi entrambi nudi dai carabinieri: lui 25 anni, lei 20, stavano consumando un rapporto. I militari prima hanno chiesto loro di rivestirsi, poi li hanno informati che avrebbero avuto una sanzione amministrativa per atti osceni in luogo pubblico.

Bulli tornano liberi dopo aver scontato la pena. Video choc su Instagram: «Fanc... gli sbirri»

Lui però non l'ha presa bene: il 25enne, un barista di Sassari, ha reagito ingaggiando una colluttazione con uno dei carabinieri dopo che quest'ultimo gli aveva chiesto i documenti, ma è stato subito bloccato. Particolarmente agitato, continuava a tentare di colpire i Carabinieri, del Nucleo Operativo e Radiomobile del Reparto Territoriale di Olbia: per questo è stato ammanettato e dichiarato in arresto per resistenza con violenza a Pubblico ufficiale.

Il 25enne è stato portato  in camera di sicurezza da cui è uscito solo la mattina successiva dopo la convalida dell'arresto da parte del Tribunale di Tempio Pausania. A ricordo della notte brava i due dovranno pagare una sanzione da circa 10mila euro ciascuno (20mila in totale) per atti osceni in luogo pubblico

© RIPRODUZIONE RISERVATA