Juve, Bonucci: «Sto benissimo, ma sono stati giorni difficili: oggi è finito l'isolamento volontario»

Mercoledì 25 Marzo 2020
Juve, Bonucci: «Sto benissimo, ma sono stati giorni difficili: oggi è finito l'isolamento volontario»
«Sto benissimo, ma sono stati giorni difficili: oggi è finito l'isolamento volontario. Non ho avuto sintomi e sono stato fortunato». Ad annunciarlo nel corso della trasmissione 'A casa con la Juvè è Leonardo Bonucci, che su Jtv ha raccontato come sta vivendo questi giorni chiuso in casa. «Con figli e moglie a casa la giornata diventa intensa, non ci annoiamo - dice -. Con mio figlio Lorenzo abbiamo giocato in cortile come facevamo noi a un tempo. Sono cose che adesso vedi un pò meno, mi ha emozionato. Abbiamo deciso che adesso lo faremo una volta al giorno». L'attenzione alla forma fisica, e l'allenamento, non sono mai mancati. «Ogni mattina ci arriva il messaggino con gli esercizi - racconta il difensore - io solitamente mi alleno verso le 15. Prima un pò di cyclette, poi flessioni, addominali, trazioni. Ho anche la fortuna di avere una salita in cortile, può essere utile per qualche ripetuta di corsa». Il 19 bianconero ha svelato anche qualche aneddoto sulla sua vita extra calcio. «Mi piace molto Checco Zalone, ho la passione della pesca e da bambino andavo spesso con mio nonno - dice - Il momento più emozionante della vita? Sicuramente quando mio figlio Matteo ha superato quel brutto periodo, adesso sta bene...». Ultimo aggiornamento: 16:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA