Strade più sicure, automobilisti più attenti e preparati. È nato

Strade più sicure, automobilisti più attenti e preparati. È nato Cia, il Centro Informazione dell'Automobilista, per la formazione, l'aggiornamento e l'istruzione degli automobilisti sia privati che professionali, degli operatori dell'autotrasporto e degli istruttori di scuole guida. Si tratta di un progetto nato dalla collaborazione tra il Centro Consorzi e la Cooperativa Gvp (Gruppo Veicoli Pesanti) di Belluno che dopo l'istruttoria della Provincia di Belluno ha visto la nascita dello sportello Cia Belluno, il secondo in Veneto, che garantisce la formazione specifica nel settore automobilistico e dei trasporti. «Considerando i numeri della nostra provincia abbiamo ritenuto indispensabile fare massa comune attraverso l'istituzione dello sportello Cia per offrire agli automobilisti sia privati che professionali quei corsi e incontri che difficilmente le singole scuole guide sarebbero riuscite a mettere in piedi» il commento di Luca Dalla Corte, presidente Cia e Gvp. (((tormend))) Sono quattro le autoscuole bellunesi coinvolte per la nascita dello sportello Cia a Belluno ora presente presso la sede del Centro Consorzi di Sedico (zona industriale Gresal 5/e): Polo Nord (Calalzo di Cadore), Gruppo Sgb Belluno (Belluno), Top Srl (Feltre), Solari (Feltre). Una quarantina, invece, i corsi già attivati: si va dai corsi di recupero punti sulla patente alla gestione delle strade in presenza di cantieri, fino al trasporto transfrontaliero di rifiuti, per offrire una vasta gamma che va a coprire le esigenze di chi usa la macchina per recarsi al lavoro e di chi usa un mezzo motorizzato per lavoro.

Sabato 21 Novembre 2015, 00:01 - Ultimo aggiornamento: 30-11--0001 00:00

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO