Si ferma De Rossi: "Dolori al collo"
Out anche Barzagli e De Sciglio

Lunedì 16 Giugno 2014
Daniele De Rossi
ROMA - Italia sempre pi in ginocchio: si ferma anche Daniele De Rossi. Il romanista non ha preso parte alla seduta di allenamento di oggi a causa dei forti dolori al collo.

"Cervicalgia": se i dolosi al collo bloccano il centrocampista azzurro, non si allena neppure Barzagli.



Ma i guai per la sqyadra di Prandelli non finiscono qui: difficile il recupero per la sfida di venerdì alle 18 contro la Costa Rica anche per De Sciglio e per il n° 1 Buffon.





Alle 18.30 Sirigu in conferenza stampa potrebbe dipanare un po' di nebbie che avvolgono i malanni degli azzurri in questa prima fase del Mondiale brasiliano.



BUFFON MIGLIORA, ATTESO PROVINO PER COSTA RICA Buffon e De Sciglio ancora fermi, ma per il portiere potrebbe essere l'allenamento di questo pomeriggio - quando in Italia sarà notte - a sciogliere il nodo sui tempi di recupero. Il portiere si sottopone a cure di fisioterapia, la caviglia sinistra migliora. Nella sessione di allenamento a porte chiuse è previsto che scenda in campo col preparatore dei portieri per testare la tenuta e capire se il recupero è possibile per Costarica o per l'Uruguay.



ASSALTO A CANDREVA. Dopo l'ottima partita contro l'Inghilterra il Liverpool ha bussato alle porte della Lazio per Antonio Candreva. Si allunga la lista degli estimatori dell'esterno azzurro che - scrive oggi il Daily Express - ha conquistato Brendan Rodgers. Il tecnico lo vuole ad Anfield dove il laziale potrebbe coronare il suo sogno di giocare in Champions League. Dopo Bacary Sagna l'Arsenal rischia di perdere un altro difensore: Thomas Vermaelen ha raggiunto un accordo di massima con il Manchester United. Il difensore belga ha ancora un anno di contratto con i Gunners, ma ha già fatto capire che non ha intenzione di prolungare la sua permanenza all'Emirates stadium: possibile che le due società si accordino per il suo trasferimento sulla base di 12 milioni di euro (Daily Telegraph). Ma Varmaelen non è l'unica delusione del mercato dell'Arsenal che rischia di perdere anche Alvaro Marota, inseguito pure dalla Juventus. Il giovane attaccante del Real Madrid è sempre più vicino alla Bundesliga dopo il rilancio di 18 milioni del Wolfsburg (Independent). Anche Romelu Lukaku difficilmente giocherà il prossimo anno in Serie A: il manager dell'Everton Roberto Martinez lo ha messo in testa alle sue richieste (Daily Star).
Ultimo aggiornamento: 17 Giugno, 19:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA