Un fisico famoso
per rilanciare il Piceno

Sabato 12 Luglio 2014
Un fisico famoso per rilanciare il Piceno
ASCOLI - "Il Piceno deve sentirsi il centro del mondo". Un augurio che suona come un monito. A lanciarlo il fisico Eugenio Coccia, già docente universitario, ricercatore, direttore del Gran Sasso Science Institute e da ieri presidente della neo costitiuita associazione Smart Piceno di Ascoli. Promossa da Pietro Colonnella, presidente del Corecom, l'associazione vuole essere "un lievito per il territorio" come ha spiegato l'ex presidente della Provincia durante la conferenza di presentazione del nuovo soggetto. Dopo la fine delle risorse della Cassa del Mezzogiorno, il Piceno ha vissuto un decennio di torpore, questa associazione vuole promuovere la riscossa di un'intera provincia, pertanto il ruolo di Smart Piceno diverrà più importante "se inserito nel contesto della Macroregione Adriatico-Ionica". Nel ruolo di vicepresidente Maria Teresa Berdini, Valentina Galati, Cinzia Quagliarini. Nel comitato scientifico Simone Splendiani e Giovanni Andreani. Il segretario sarà Mario Lazzari; tesoriere: Patrizia Di Luigi.

Ultimo aggiornamento: 13 Luglio, 15:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA