Andrea Nicole Scavuzzo nuova tronista: «Io trans? No, ho completato percorso»

Mercoledì 25 Agosto 2021
Andrea Nicole Scavuzzo nuova tronista: «Io trans? No, ho completato percorso»

Nicole Scavuzzo sarà la prima tronista ad aver completato la transizione da uomo a donna nella storia di Uomini e Donne, il celebre dating show di Canale 5 condotto da Maria De Filippi. Dopo settimane di rumors e indiscrezioni, la conferma arriva con un'intervista a FQMagazine, in cui la 29enne racconta la sua storia al termine della registrazione della prima puntata, che andrà in onda il 13 settembre. Nicole è nata a Milano, ha scelto di mantenere anche il nome Andrea, e attualmente lavora come modella e commessa a Londra. 

Martina Colombari, lo scatto in bikini fa impazzire il web: perfetta anche a 46 anni

Uomini e Donne, chi è la tronista Nicole Scavuzzo

Nell'intervista pubblicata oggi, la tronista racconta che la prima puntata di Uomini e Donne è un "appuntamento al buio": «Le reazioni non sono state così negative, è andata bene. Ho avuto modo di guardare i ragazzi presenti in studio, non ho notato occhi indiscreti. Voglio solo farmi conoscere». E su Maria De Filippi dice: «Per me era irraggiungibile, incontrarla è stato strano ma molto piacevole. Mi sono sentita subito a casa, era stupita dal modo in cui racconto la mia storia, il più naturale possibile. È la mia vita, non mi piace nascondere nulla».

«Ma non definitemi "trans"»

Nicole, inoltre, spiega che la definizione di trans è errata: «Transgender definisce una persona che è in fase di transizione, io ho completato il mio percorso otto anni fa. Da otto anni anche per la legge italiana sono una donna, sul mio documento c’è scritto sesso femminile. Trono transgender fa gola ma vanifica in qualche modo il mio percorso, non ho fatto questo percorso per essere definita tutta la vita transgender. Sarebbe come non riconoscere un traguardo che ho conquistato, non è stato facile e non ci è voluto poco».

«Cerco un uomo che sappia guardare oltre»

«Cerco un uomo comprensivo, intelligente, un uomo che sappia guardare oltre», dichiara Nicole Scavuzzo. Sul suo percorso di transizione racconta: «Ho sempre manifestato l’esigenza di appartenere al sesso femminile fin da piccola, mi ricordo che giocavo con mia cugina alle principesse con i vestiti della nonna. Negli anni a seguire ho dovuto nascondere questo bisogno, ho dovuto farlo per protezione. Alle scuole medie ho conosciuto la cattiveria, fino a quel momento la mia casa era una bolla. Ero la persona da prendere di mira, ho dovuto reprimere in pubblico quello che ero. Sapevo però cosa volevo essere, cosa volevo vedere allo specchio». Per lei ora si aprono le porte del dating show di Canale 5, un'occasione anche per «favorire l'apertura della mente di molte persone che magari sono solo 'impaurite' da qualcosa che non conoscono».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA