Temptation Vip 2, Anna Pettinelli dopo il falò:
«Esco abbastanza provata, ero fuori di me»

Giovedì 3 Ottobre 2019
Anna Pettinelli e Stefano Macchi (Instagram)

Esco abbastanza provata. Non è stato facilissimo: ho visto cose che non mi sono piaciute”, Anna Pettinelli ha preso parte col fidanzato Stefano Macchi al reality Temptation Island Vip 2 e per lei non è stata un’avventura facile. Dopo una avvicinamento fra il fidanzato e la tentatrice Cecilia, Anna ha chiesto il falò di confronto e la coppia è uscita insieme dal programma.


 
Dopo un brusco confronto infatti i due hanno ritrovato la serenità: “Ci siamo spiegati – ha spiegato in un’intervista al “Magazine di Uomini e donne” - e lui ha capito che certi atteggiamenti possono dar fastidio anche se messi in atto in buona fede. E ho capito qualcosa di lui che probabilmente non sapevo: è nato istrione, è nato esibizionista. O meglio, lo sapevo ma non fino a questo punto (…)  Mi ha dato fastidio questa amicizia, questa confidenza, questa strana alleanza con questa ragazza, questa affinità che ha trovato là dentro. Chiamiamola amicizia particolare”.

Il falò è stato un momento molto difficile: “Ero talmente inc*** che non ho avuto paura di nulla. Ero così nera che l'unico pensiero che avevo era: “Possibile che non ti sei reso conto di nulla e sei così cretino?”. Poi, quando è arrivato, mi ha detto: “Ma cosa stai facendo?”. Mi sono resa conto che era stupito. La telecamera non registra le intenzioni, ma solo i fatti e le parole; quello che vede lui è un tipo fisico affettuoso che dà molta confidenza, ma stai facendo Temptation e io ti guardo dal buco della serratura. Vuoi pensare per un secondo che io sono dall'altra parte o no?! O sei in un totale appannamento e pensi che poi io ti capisca? Io non l'ho capito e mi sono inc***”.
Alla fine comunque è stata un’esperienza positiva: “Mi aspettavo di trovare stabilità, di dimostrare a noi stessi che eravamo forti. E ... nonostante qualche travaglio, poi, alla fine, è andata proprio così”.

Ultimo aggiornamento: 18:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA