Meghan Markle e Harry abbandonati dal governo canadese, dal 31 marzo fine al servizio di protezione

Venerdì 28 Febbraio 2020 di Tom Abram
Harry e Meghan

Il governo canadese ha annunciato che smetterà di occuparsi dela protezione del principe Harry e Meghan Markle, in seguito al cabio di status della coppia. Fin dallo scorso novembre infatti la Royal Canadian Mounted Police si era occupata della sicurezza dei duchi del Sussex e del loro figlio Archie.

LEGGI ANCHE: Meghan Markle, il padre torna all'attacco: «Anche questo no. Mi vergogno di lei, ho fallito»

Il corpo di polizia aveva l'obbligo di proteggere la coppia in quanto sotto protezione internazionale. Questo privilegio verrà meno il 31 marzo, quando i due smetteranno di essere membri ufficiali della famiglia reale britannica. 

LEGGI ANCHE: David Beckham felice per il principe Harry: «Orgoglioso di lui, diventare papà ti cambia la vita»

La conferma del “divorzio" di Harry e Meghan dalla famiglia reale per la fine di marzo era arrivato qualche settimana fa, quando la coppia ha anche rivelato sul proprio sito web come intende procedere per un distacco graduale. Secondo il programma, i due continuerà ad avere bisogno di un sistema di protezione, a causa della notorietà di entrambi. Non sono però stati rivelati altri dettagli sul questo futuro sistema di sicurezza, non si sa quindi da chi verrà sostenuto e finanziato. 
 

Ultimo aggiornamento: 13:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA