Elisabetta, l'omaggio toccante a Filippo nella visita ufficiale sulla portaerei della Royal Navy

Sabato 22 Maggio 2021 di Simona Antonucci
La regina visita la portaerei della Royal Navy, HMS Queen Elizabeth, a Portsmouth

La Regina rende omaggio al suo amato Principe Filippo, appena scomparso, con una visita alla portaerei della Royal Navy, HMS Queen Elizabeth, a Portsmouth. È la prima volta che la sovrana si allontana da Londra, dopo il doloroso lutto. Un tributo toccante, mentre da tv e social continua il “fuoco” nemico: le accuse del nipote Harry, le rivelazioni sulla disperazione di Meghan vicina al suicidio, le polemiche sull’annuncio della gravidanza di Beatrice di York, proprio nel giorno dell’anniversario dei duchi “ribelli” di Sussex.

 

LEGGI ANCHE

Lady Diana, ex direttore della Bbc si dimette dalla National Gallery per lo scoop con documenti falsi  

 

Buckingham Palace

Incurante dei “razzi” mediatici indirizzati su Buckingham Palace, ha incontrato i membri della Marina che l’attendevano nel porto inglese. E si è intrattenuta a parlare con i militari che l’hanno accolta con le cerimonie del caso. Per l’occasione ufficiale, e sentimentale, Elisabetta ha indossato un cappotto in cashmere, di colore caldo, sui toni del porpora, ma di taglio sobrio, stile militare, e un cappello in crespo di lana: un completo su cui troneggiava la Scarab Brooch, la spilla scarabeo che il marito le donò nel 1966. Un gioiello che Sua Maestà ha indossato più volte in occasioni pubbliche, ma questa è la prima da quando il Principe non c’è più.

 

 

Stewart Parvin

I media hanno “passato al setaccio” il suo look. La giacca e il vestito sono firmati da Stewart Parvin, mentre il cappello è stato disegnato da Rachel Trevor Morgan: mise studiata per esaltare il dono del consorte, nel giorno del ricordo: la regina salì sulla nave che porta il suo nome accanto al Principe Filippo. Un’imbarcazione imponente (di 65,000 tonnellate) in grado di portare decine di jet da combattimento più un numerso equipaggio.

LEGGI ANCHE

Oprah Winfrey: «Violentata più volte da mio cugino di 19 anni». La conduttrice scoppia in lacrime in tv

 

Alice di Battenberg

La spilla è uno dei gioielli più amati da Elisabetta, perché rappresenta lo stretto legame con il marito che amava offrirle in dono oggetti preziosi, disegnandoli, a volte, lui stesso. Uno di questi è l’anello di fidanzamento che il romantico Filippo, allora Principe di Grecia e Danimarca, fece realizzare con i diamanti provenienti da una tiara appartenuta a sua mamma, la principessa Alice di Battenberg, reperto prezioso, custodito in una banca parigina: per prelevarlo c’è stato bisogno delle firme del Principe e delle sue tre sorelle.

 

Kate, duchessa di Cambridge

Anche il bracciale delle nozze venne disegnato da Filippo e consegnato alla Regina poco prima del matrimonio, nel 1947. Gioiello che venne prestato a Kate, duchessa di Cambridge nel 2015: l’unico membro della Royal Family che ha avuto l’onore di poter indossare il bracciale. Altri hanno indossato altri pezzi della ricca collezione reale. La principessa Beatrice ha avuto in prestito la Queen Mary Fringe tiara che Sua Maestà ereditò dalla nonna Queen Mary alla sua morte nel 1953. Beatrice, figlia maggiore del Duca e della Duchessa di York mise la tiara insieme con un abito della Regina firmato dallo stilista inglese Sir Norman Hartnell nel giorno delle sue nozze con l’imprenditore Edoardo Mapelli Mozzi a luglio scorso.

LEGGI ANCHE

Meghan Markle incinta voleva uccidersi, la rivelazione choc di Harry a Oprah Winfrey: «Soffriva come mia madre negli ultimi giorni di vita»

Ultimo aggiornamento: 18:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA