Pia Balotelli e il tenero messaggio a papà Mario dopo gli insulti razzisti: «Voleva consolarlo»

Sabato 9 Novembre 2019
Pia Balotelli e il tenero messaggio a papà Mario dopo gli insulti razzisti: «Voleva consolarlo»

Mario Balotelli vittima degli ululati razzisti da parte della curva del Verona, da una parte. La figlia Pia, 6 anni, dall'altra. Anche se la bambina, nata dal rapporto con Raffaella Fico, non ha visto il momento esatto in cui il padre ha bloccato il pallone con le mani per calciarlo contro gli spalti, non le sono sfuggite le parole piene di rammarico di Balotelli al termine della partita. E così ha voluto mandare un messaggio al padre dal contenuto semplice e diretto, come solo i bambini sanno fare: «Papà non ascoltarli, sono stupidi».

Mancini ne chiama 29, Balotelli non c'è. Prima chiamata per l'ex Ascoli Orsolini

Le capigliature più strane della Serie A: da Gervinho a Zapata. E qualche volto nuovo

A raccontarlo è stata Raffaella Fico ospite di Eleonora Daniele a Storie Italiane. «La scena precisa in cui si è fermato il gioco per fortuna non l’abbiamo vista. Pia però ha guardato un’intervista subito dopo la gara e voleva consolarlo, quindi gli ha mandato quel messaggio».

 

Ultimo aggiornamento: 12:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA