Kim Kardashian, dubbi sulla rapina
"Truffa all'assicurazione o marketing?"

Kim Kardashian e Kanye West
Kim Kardashian e Kanye West
2 Minuti di Lettura
Giovedì 6 Ottobre 2016, 13:02 - Ultimo aggiornamento: 13:22
In molti, i più scettici, credono che la rapina di cui è stata vittima Kim Kardashian sia stata soltanto una trovata pubblicitaria o al massimo una truffa all'assicurazione. A scatenare il dubbio sono parecchi elementi che non quadrerebbero.
 
 

Bikini tennis anyone? 🎾

Una foto pubblicata da Kim Kardashian West (@kimkardashian) in data:




Secondo alcune indiscrezioni circolanti in rete, infatti, Kanye West, marito della bella Kim, avrebbe la bellezza di 53 milioni di dollari di debiti: questo furto sarebbe un modo per recuperare i soldi dall'assicurazione. A far sorgere qualche dubbio alcuni elementi: perchè la Kardashian ha aperto la porta della sua suite a degli sconosciuti nel cuore della notte? E ancora: per quale motivo si trovava lontana dalla sua guardia del corpo? 
 
 

Hair flip & eye roll at the same damn time!

Una foto pubblicata da Kim Kardashian West (@kimkardashian) in data:




Ma veniamo all'aspetto più propriamente promozionale legato al marketing. Tra qualche settimana, infatti, tornerà su tutti gli schermi lo show dedicato interamente alla famiglia Kardashian: questa rapina potrebbe rappresentare una mossa di marketing non poco intelligente per sollevare l'interesse in maniera vertiginosa su Kim.

Intanto lei, dal canto suo, promette di cambiare atteggiamento sui social: ostentare meno le sue ricchezze e darsi una bella ridimensionata. Si, ci vorrebbe (non solo per lei).
 
 

💎💎💎

Una foto pubblicata da Kim Kardashian West (@kimkardashian) in data:


© RIPRODUZIONE RISERVATA