Meghan Markle e Harry sfrattati anche da Madame Tussauds: trasferiti nella sezione "Hollywood"

Giovedì 13 Maggio 2021 di Riccardo De Palo
Meghan Markle e Harry sfrattati anche da Madame Tussauds: trasferiti nella sezione "Hollywood"

Non c’è pace per Meghan e Harry. Anche le loro statue di cera hanno subito la “Megxit”: il museo di Madame Tussauds ha deciso di separare le effigi del duca e della duchessa del Sussex dalla sezione dedicata ai membri della famiglia reale, e di spostarle nella sala delle stelle di Hollywood. La decisione della direzione del museo londinese segue di un anno il brusco addio a Londra del principe Harry, 36 anni, e di sua moglie Meghan Markle, 39, che oggi vivono in una principesca villa californiana. Le statue di cera sono ora in una nuova sezione, denominata “Awards Party”, assieme ad altri vecchi amici della coppia nel mondo reale, come  George Clooney e  Victoria e David Beckham. 

Meghan e la rivincita su Kate: si dimette il vice-segretario che l'aveva accusata di bullismo sulle dipendenti

Tim Waters, general manager di Madame Tussauds ha detto al giornale The Sun: «Siamo sempre attenti all’ambiente in cui si trovano le celebrità, così abbiamo spostato le statue del principe Harry e quella di Meghan Markle’s figures assieme ai loro amici di Hollywood, con una decisione che riflette il loro status attuale».

Principe Filippo, è polemica per il cartoon satirico sulla Royal Family. La Hbo costretta a sospenderlo

Madame Tussauds è uno dei più famosi musei al mondo, con secoli di storia, che vanta filiali in molte grandi città, come Londra, Amsterdam, Berlino, Istanbul, Hong Kong, Las Vegas, New York, Shanghai, Washington, Vienna, Sydney, Blackpool, Orlando (Florida) e Hollywood. Ancora oggi attrae dieci milioni di visitatori l’anno. Qualche curiosità: è di proprietà della britannica Merlin Entertainments, che possiede anche l’italiano Gardaland e la catena di parchi a tema Legoland. Deve il suo nome alla fondatrice, la scultrice Anna Maria Tussaud (1761-1850), che nella sua vita avventurosa incontrò anche Napoleone e Robespierre. Il museo londinese riaprirà il prossimo 17 maggio.

 

La statua di cera di Meghan era stata svelata al pubblico dieci giorni prima del suo matrimonio con Harry, avvenuto il 19 maggio 2018. L’opera era stata messa in mostra accanto a quelle raffiguranti la regina Elisabetta e il principe Filippo, con Kate Middleton e il principe William collocati sulla parte opposta della sala. Il primo spostamento era avvenuto l'anno scorso, dopo la decisione dei Sussex di lasciare la famiglia reale e le incombenze di corte. 

Harry è dispiaciuto per l'intervista a Oprah. Larcombe: «Testa calda, si è sfogato perché ferito»

La decisione del museo arriva dopo le dichiarazioni di Duncan Larcombe, autore della biografia “Prince Harry: The Inside Story”, che ha parlato di una vera e propria competizione per la popolarità tra il duca e la duchessa di Sussex da una parte, e Kate Middleton e il principe WIlliam dall’altra. Secondo Larcombe, Harry e Meghan stanno “giocando alle celebrità”, una mossa che rappresenta un “cambiamento totale” rispetto all’era del principe Filippo, che voleva che si mantenesse l’attenzione sulle “cause” e non sulle persone. Duncan ha detto al Sun che WIlliam e Kate stanno cercando di rimodellare la propria immagine, e questo si può notare dalle loro ultime iniziative pubbliche. «Ci sono passi, come il loro recente video per il loro decimo anniversario, che rappresentano un chiaro tentativo di mostrarsi come personalità importanti, che un giorno diventeranno il re e la regina».

 

 

Ultimo aggiornamento: 14 Maggio, 10:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA