Fedez: «Vivevo i privilegi come una colpa, ora ho capito che sono risorsa per altri»

Lunedì 27 Aprile 2020
Fedez: «Vivevo i privilegi come una colpa, ora ho capito che sono risorsa per altri»

E' chiuso in casa con Chiara Ferragni e il piccolo Leone, ma i social sono sempre un'ottima compagnia per la famiglia Ferragnez. Anche per confessarsi, soprattutto per Fedez. «Questo periodo mi ha aiutato a chiudere un ciclo di cambiamento della mia vita che avevo iniziato da più di un anno. Per anni ho vissuto la mia condizione di privilegio come una colpa piuttosto che una risorsa da mettere a disposizione per gli altri». A scriverlo, in una delle sue stories su Instagram, è Fedez, che fa un'analisi del periodo vissuto in quarantena. «È innegabile -scrive il rapper- che la ripartenza sarà segnata da grandi difficoltà per tanti italiani. Mi sento di dirvi che io e la mia famiglia cercheremo di fare la nostra parte per dare una mano ad affrontare i numerosi ostacoli che il nostro paese si troverà davanti da qui ai prossimi mesi. Da soli si può fare tanto ma uniti si può fare tutto».

LEGGI ANCHE:

Harry e Meghan, un nuovo libro: Royal Family trema, scottanti rivelazioni?

 

Ultimo aggiornamento: 16:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA