Chiara Ferragni: «L'amore per Mati non svanirà mai». Lo sfogo dopo l'arrivo della nuova cagnolina Paloma

Il dolore per la morte di Matilda non è ancora passato e l'arrivo di Paloma può sollevare il morale

Chiara Ferragni: «L'amore per Mati non svanirà mai». Lo sfogo dopo l'arrivo della nuova cagnolina Paloma
Chiara Ferragni: «L'amore per Mati non svanirà mai». Lo sfogo dopo l'arrivo della nuova cagnolina Paloma
di Redazione web
3 Minuti di Lettura
Giovedì 21 Settembre 2023, 11:14 - Ultimo aggiornamento: 11:15

Chiara Ferragni ha dovuto dare l'addio alla sua cagnolina Matilda a fine luglio, dopo 13 anni passati insieme, e per l'imprenditrice digitale è stata una perdita molto dolorosa. Mati era una presenza costante nelle vite dei Ferragnez, una sorella maggiore per Leone e Vittoria e una fedele compagna di vita per Chiara e Fedez. La mamma dell'influencer, Marina Di Guardo ha pensato che l'arrivo in casa di una nuova cagnolina avrebbe potuto portare un po' di spensieratezza nella vita di tutti, soprattutto in quella dei bambini che continuavano a salutare le nuvole nel cielo, sperando che Mati potesse guardarli da lassù. 

Chiara Ferragni ha condiviso un pensiero molto intimo sull'arrivo di Paloma, la nuova golden retriever e l'addio a Matilda.

Andiamo a leggere che cosa ha scritto. 

Chiara Ferragni, il look Fendi alla Milano Fashion Week non convince: «Ci sono 28 gradi e si veste invernale?»

Chiara Ferragni e la nuova casa, i bagni di Vittoria e Leone nel mirino dei fan. Lei replica così

 

Chiara Ferragni e il dolore per la perdita di Matilda

Chiara Ferragni ha condiviso un pensiero molto intimo sulla perdita della sua cagnolina Matilda  e sull'arrivo di Paloma.

«Pensavo che il momento in cui un’altra cagnolina fosse entrata nella mia vita qualcosa sarebbe cambiato e avrei potuto pensare un pò meno alla mia compagna di 13 anni, Mati. Invece è proprio il contrario: ogni suo movimento, profumo e rumore mi riporta alla realtà delle cose: Mati ormai è sulla nuvoletta che i bimbi salutano ogni mattina, e Paloma è la nostra nuova compagna di avventure. È un sentimento malinconico quello che provo: è come se di colpo mi fossi resa conto che Mati non è più realmente parte di questa famiglia e mi può guardare con i suoi occhioni solo da lassù, mentre per tutto questo tempo era stata lei la mia certezza contro tutte le cose sbagliate del mondo. Si dimenticano tante cose con il tempo ma mai come qualcuno ci ha fatto sentire: sei stata la compagna più vera e piena d’amore che potessi desiderare Mati. Spero tu possa ricordarlo sempre da quella nuvoletta lassù. Mi mancherai sempre ed è giusto cosi, perchè un amore del genere non si esaurisce mai», ha scritto Chiara, dando spazio ai suoi sentimenti più profondi e alla malinconia per una compagna di vita perduta dopo oltre 13 anni passati insieme, perché lei era la sua unica certezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA