Ewan McGregor, le figlie dell'attore
infuocano i social: «Siamo bisessuali»

Ewan McGregor, le figlie
dell'attore infuocano
i social: «Siamo bisessuali»
Più che un annuncio, una denuncia. Da parte di due giovani ragazze che portano un cognome importante ma che non hanno paura di esporsi sui social. Clara ed Esther McGregor, rispettivamente 22 e 17 anni, sono le due figlie di Ewan McGregor, il popolare attore scozzese che può vantare una carriera folgorante, nata a partire dal successo di Trainspotting. Senza aver paura delle conseguenze, le due ragazze si sono dichiarate apertamente bisessuali, ma lo hanno fatto per un motivo preciso: ecco quale.



Come riporta il Daily Mail, Clara ed Esther McGregor hanno annunciato di non voler prendere parte al Coachella, il festival musicale considerato una meta irrinunciabile per tanti vip e influencer 'Under 30'. La motivazione risiede proprio nel fatto che le due ragazze siano bisessuali e per questo non hanno risparmiato critiche a Philip Anschutz, l'organizzatore del festival californiano.

A quanto pare, infatti, il magnate che organizza il Coachella avrebbe donato ingenti somme ad alcune associazioni ultracristiane negli Stati Uniti, da molti considerate apertamente omofobe. E le giovani figlie di Ewan McGregor, che non hanno peli sulla lingua e lo hanno già dimostrato, non hanno esitato a denunciarlo apertamente. Solo pochi mesi fa, la primogenita dell'attore, Clara, aveva attaccato duramente Mary Elizabeth Winstead, la donna con cui il padre aveva tradito la madre, Eve Mavrakis.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 23 Aprile 2019, 16:10 - Ultimo aggiornamento: 24-04-2019 11:04

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO