Eva Longoria choc: «Bullizzata
sul set di “Desperata Housewife”…»

Martedì 10 Settembre 2019
Eva Longoria (Instagram)
Eva Longoria confessa di essere stata vittima di bullismo durante le riprese di "Desperate housewife”, la serie tv che l’ha resa famosa. Eva ha scritto una lettera per difendere l’amica e collega Felicity Huffman, che ha confessato di aver corrotto dei funzionari per favorire l'ammissione al college della figlia e rischia multa e carcere, scrivendo una lettera in cui racconta anche quanto accaduto sul set.





“Quando ho iniziato a lavorare – scrive la Longoria - nella serie, ero nuova del giro e me ne stavo seduta in un angolo terrorizzata e Felicity è stata l'unica a venire da me. Mi ha preso sotto la sua ala protettiva e senza di lei al mio fianco non sarei mai stata in grado di sopravvivere ai dieci anni dello show”.  




C’era chi la bullizzava: “C'è stato un periodo in cui sono stata vittima di episodi di bullismo da parte di un collega di lavoro e aspettavo con terrore il giorno in cui dovevo lavorare con questa persona, perché erano una vera e propria tortura. Almeno fino a quando non è intervenuta Felicity, che ha detto al bullo di piantarla e così ha smesso. Anche se non mi ero mai lamentata e non ne avevo mai parlato con nessuno, Felicity era riuscita a capire la mia ansia e la paura che mi stravolgeva”. Ultimo aggiornamento: 18:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA