«Emma, con quella gamba "importante" non mettere le calze». Lei risponde indignata: «È body shaming»

La cantante ha voluto cogliere l'occasione per ribadire il suo impegno nella battaglia al fenomeno del body shaming

«Emma, con quella gamba "importante" non mettere la minigonna». Lei risponde indignata: «È bodyshaming»
«Emma, con quella gamba "importante" non mettere la minigonna». Lei risponde indignata: «È bodyshaming»
3 Minuti di Lettura
Martedì 8 Febbraio 2022, 18:53

«Buongiorno a tutti dal medioevo, con il body shaming». Così Emma Marrone su Instagram, postando un video del giornalista Davide Maggio che - nel corso di una diretta - ha fatto alcuni commenti sul corpo e l'abbigliamento della cantante a Sanremo. Nello spezzone condiviso da Emma il giornalista dice: «Se hai una gamba importante eviti di mettere la calza a rete».

Emma, bufera body shaming: «Non ascoltate commenti del genere»

Un commento che non è proprio andato giù ad Emma, che ha deciso di parlare ai suoi follower - e in particolare alle «ragazze più giovani» - rivolgendo loro un messaggio ben preciso: «Evitate di ascoltare e leggere commenti del genere, il vostro corpo è perfetto così com’è, dovete amarlo e rispettarlo e vi dovete vestire come vi pare». L'artista salentina ha aggiunto: «Anzi, con le calze a rete abbinate anche una bella minigonna e mostratele queste gambe importanti».

 

Emma ha voluto cogliere l'occasione per ribadire il suo impegno nella battaglia al fenomeno del body shaming: «Questo mi fa capire che la mia canzone oltre che bellissima era necessaria in questo Sanremo, perché è importante parlare di femminismo di donne e di rispetto delle donne. Perché le persone si dimenticano che le parole hanno un peso specifico».

La risposta del giornalista

Non si è fatta attendere la risposta di Davide Maggio, che su Twitter ha scritto: «Mi fa tanta tenerezza, punta sul body shaming per giustificare semplicemente una scelta di stile. Da Emma Marrone proprio non me l’aspettavo. Anche perché sa benissimo che quando aizza i suoi fan… la shitstorm che scatena è ben più pesante di un commento estetico. Vergognati». Emma, al momento, non ha replicato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA