Eli Canalis: «Compiere 40 anni peggio
che pagare le tasse». E poi piange

Eli Canalis: «Compiere 40 anni peggio che pagare le tasse». E poi piange a Verissimo
Eli Canalis: «Compiere 40 anni peggio che pagare le tasse». E poi piange a Verissimo
di Emiliana Costa
3 Minuti di Lettura
Sabato 29 Settembre 2018, 16:45 - Ultimo aggiornamento: 17:30

Elisabetta Canalis in lacrime a Verissimo. L'ex velina di Striscia la Notizia è stato ospite del salotto di Silvia Toffanin. Ha raccontato i suoi primi 40 anni, la scomparsa del suo papà e l'amore per la figlioletta Skyler e per il marito Brian Perri. Ma a un certo punto Eli non ha saputo trattenere l'emozione ed è scoppiata in lacrime.

LEGGI ANCHE Elisabetta Canalis compie 40 anni e festeggia con Tiziano Ferro
LEGGI ANCHE Elisabetta Canalis, ritocchino sospetto: bikini esplosivo in Sardegna



Silvia Toffanin mostra a Elisabetta Canalis una foto risalente agli inizi della sua carriera. Nello scatto l'ex velina è insieme a Franchino, il manager dei vip scomparso prematuramente a causa di una malattia. Gli occhi di Eli si riempiono di lacrime, poi con la voce rotta spiega: «Volevo fare la modella, ma non avevo le caratteristiche adatte, ero un po' rotondetta. Ma lui ha creduto in me e ha insistito perché io provassi con Striscia. Era un angelo».

Sul recente compleanno, Eli ha detto: «Compiere 40 anni è stato peggio di pagare le tasse, una cartella di Equitalia». E sulla scomparsa del papà: «Si capisce dopo il valore che ci dà la famiglia. Mi sono resa conto che non potevo avere genitori migliori. È stato un papà severo, sono contenta di aver avuto genitori non permissivi. Da ragazzina un giornale di Sassari mi fece una copertina e fui punita. Era un primo piano, immaginati dopo».

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

📸 By @gianmarcochieregato ❤️

Un post condiviso da Elisabetta Canalis (@littlecrumb_) in data:

© RIPRODUZIONE RISERVATA