Chiara Ferragni, la cagnolina Matilda torna a casa dopo le cure: gli scatti nostalgici su Instagram

Sabato 4 Luglio 2020 di Silvia Natella
Chiara Ferragni, la cagnolina Mati torna a casa dopo le cure in Svizzera: «Ora è qui con noi, lunedì la radioterapia»

Matilda, la cagnolina di Chiara Ferragni è tornata a casa dopo il ricovero in Svizzera. L'influencer e Fedez hanno pubblicato le immagini dell'inseparabile animale senza nascondere la gioia di riaverla e la paura per le sue condizioni di salute. Mati ha un tumore. È stata la stessa Chiara ad annunciarlo in lacrime su Instagram: «Ho avuto paura di perderla oggi...». 

LEGGI ANCHE: Chiara Ferragni, la gaffe: «Come fai a resuscitarle?». Il dettaglio scatena i fan

LEGGI ANCHE: Chiara Ferragni incinta? La rivelazione di mamma Marina Di Guardo: «Adesso che vi arriverà una bimba...»

«Oggi - aveva spiegato - mentre ero in un meeting, la Mati, la nostra cagnolina, ha avuto delle crisi epilettiche. L'abbiamo portata dal neurologo veterinario e hanno scoperto che ha un tumore. Adesso la stiamo tenendo sotto controllo con dei medicinali, forse inizieremo un ciclo di radioterapia. Però mi sono davvero spaventata...».

LEGGI ANCHE: Fedez, “prima crisi cognugale”. L'errore di ortografia è mostruoso. Web scatenato: «Vai a studiare»

Anche Fedez, sul suo profilo Instagram, si era rivolto ai fan: «Ha un brutto male, ma è curabile. Fate coraggio a Chiara che è triste». La cagnolina è stata affidata alle cure di un centro veterinario tra i migliori d'Europa a Zurigo. I Ferragnez l'accompagneranno ad ogni ciclo di radioterapia. 

Nelle ultime stories la cagnolina è a casa e sul pelo ha i segni delle cure. Chiara si è lasciata prendere dalla nostalgia e ha pubblicato le foto di dieci anni fa, quando era piccola. A corredo degli scatti recenti, invece, ha scritto: «Matilda è a casa con noi, questo weekend ci rilasseremo con lei e poi la porteremo a Zurigo per cominciare la radioterapia». Infine, ha ringraziato pubblicamente il veterinario. 


 

Ultimo aggiornamento: 15:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA