Cecilia Rodriguez dopo il furto: «Sto andando a rifare i documenti». Cosa è successo

Cecilia Rodriguez va al consolato per rifare i documenti che le avevano rubato tempo fa: nelle stories documenta tutto
Cecilia Rodriguez va al consolato per rifare i documenti che le avevano rubato tempo fa: nelle stories documenta tutto
2 Minuti di Lettura
Lunedì 5 Settembre 2022, 15:15

«Qualcuno penserà che sono morta, invece no. Sto andando a rifare i documenti che mi avevano rubato», dice Cecilia Rodriguez riferendosi all'episodio recente in cui ha subito un furto, tra cui quello dei documenti. La sorella di Belen, pubblica alcune stories Instagram dove racconta ai fan che si sta dirigendo al consolato argentino per rifare i documenti utili per viaggiare e spostarsi.

«Da piazza San Marco a Venezia a piazza Duomo è un attimo» esordisce l'influencer mentre attraversa la piazza principale di Milano. Solo pochi giorni fa è stata sul red carpet della mostra internazionale del cinema di Venezia, insieme al suo compagno Ignazio Moser. 

Il furto

«Non so se vi ricordate, ma qualche tempo fa mi avevano rubato i documenti e ora sto andando a rifarli altrimenti non potrò più viaggiare e non mi sembra il caso, adesso che si può» continua l'argentina.

«Comunque tutto ok» rassicura «sono viva, vivissima, il fatto è che è una giornata impegnativa. E dopo poco tempo, pubblica l'immagine della targa del Consolato argentino dove, appunto, si stava recando. Per concludere in bellezza la mattina, poi, pranzo con la sua dolce metà. Cecilia mostra un piatto con verdure, carne e focaccine e patate che sta degustando in compagnia di Ignazio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA