Calendario Pirelli 2023, le “muse” di Emma Summerton: da Bella Hadid a Emily Ratajkowski

Calendario Pirelli 2023, il titolo è «Love Letters to the Muse»: Emma Summerton porta la sua fotografia a Milano
​Calendario Pirelli 2023, il titolo è «Love Letters to the Muse»: Emma Summerton porta la sua fotografia a Milano
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 16 Novembre 2022, 17:49

I poeti, i musiciti e gli artisti sono sempre stati ispirati dalle muse: quando dovevano creare si rivolgevano a loro. Così ha fatto anche la fotografa australiana Emma Summerton che ha realizzato il calendario Pirelli 2023. Il progetto si intitola «Love Letters to the Muse» ed è stato presentato oggi, mercoledì 16 novembre, al museo di arte contemporanea Pirelli HangarBicocca di Milano. 

Il progetto

Emma Summerton ha realizzato gli scatti, racchiusi poi nel suo progetto «Love Letters to the Muse», pensando alle "muse" che hanno ispirato negli anni il suo lavoro. La 49esima edizione di The Cal™ è stata dedicata alla fotografa che spiega: «Per il Calendario sono voluta tornare alla radice etimologica della parola musa. Musa originariamente rappresentava non solo la fonte di ispirazione, ma anche chi possedeva talento nella letteratura, le scienze e le arti. Sono affascinata dalle donne che realizzano cose straordinarie e creative, donne che mi hanno ispirato lungo tutta la mia carriera e lungo tutta la mia vita, a partire da mia madre». 

All'interno del calendario di Emma figurano moltissime super modelle tra cui: Cara Delevigne, Emily Ratajkowski, Bella Hadid e Ashley Graham. Ognuna di loro ha un "ruolo" all'interno del progetto, c'è chi rappresenta "la scrittrice", chi "l'attivista" e chi "la cacciatrice di sogni". 

 

Il calendario Pirelli negli anni 

Il calendario Pirelli, detto The Cal, è un progetto artistico molto ambito e prestigioso per la sua esclusività. Negli anni questo progetto ha visto susseguirsi fotografi di fama mondiale, come: Clive Arrowsmith (1991), Herb Ritts (1999) e Annie Leibovitz (2000). 

© RIPRODUZIONE RISERVATA