Bertarelli, il divorzio record con la moglie Kirsty: più ricca della Regina, l'addio frutta 400 milioni

Venerdì 8 Ottobre 2021 di Chiara Bruschi
Bertarelli, il divorzio record con la moglie Kirsty: più ricca della Regina, l'addio frutta 400 milioni

Kirsty Bertarelli è diventata la divorziata più ricca del Regno Unito grazie alla separazione dal marito Ernesto, imprenditore romano naturalizzato svizzero: 350 milioni di sterline la cifra pattuita, secondo quando rivelato dai giornali inglesi. Ai quali bisogna aggiungere una residenza acquistata quest’anno in Svizzera del valore di 52 milioni di sterline e uno chalet che la ex Miss Regno Unito già possedeva nel resort sciistico di Gstaad del valore di 8 milioni. In totale, un patrimonio che supera quello della regina Elisabetta, stimato attorno alle 365 milioni di sterline.

 

 

Kirsty Roper e Ernesto Bertarelli, la love story


Kirsty ed Ernesto si erano conosciuti nel 1998 in Sardegna, si erano sposati nel 2000 e dal loro matrimonio sono nati tre figli. Un’unione felice, stando ai ben informati, almeno fino a qualche tempo fa: basti pensare che per i 40 anni della moglie il marito le avrebbe regalato il superyacht Vava II da 100 milioni di sterline. Dopo 21 anni insieme, tuttavia, durante l’estate hanno deciso di finalizzare il divorzio, per il quale la donna si è rivolta all’avvocato Fiona Shackleton che in passato ha rappresentato il principe Carlo e Paul McCartney nelle rispettive spinosissime separazioni dalla principessa Diana e da Heather Mills. In questo caso però non ci sono strascichi ma una rottura avvenuta in sordina, e rivelata dal Daily Mail attraverso fonti non ufficiali. Anche per gli amici, infatti, stando a quanto rivelato al Times, l’annuncio è stato inaspettato: «La decisione è stata consensuale e la separazione pacifica - ha riferito un portavoce della coppia - Tutte le questioni emerse durante il divorzio sono state sanate e ora chiedono solo privacy per tutta la famiglia».

 

 

Il divorzio da record

Il divorzio da record non va certo a intaccare la ricchezza di uno degli uomini più facoltosi al mondo (la coppia era stata inserita dal Times nell’elenco annuale dei più danarosi con un patrimonio stimato di 9,2 miliardi di sterline). Bertarelli, nato a Roma nel 1965 e trasferitosi poi in Svizzera, ha ereditato con la sorella l’azienda farmaceutica di famiglia, la Serono, venduta nel 2006 per 10,6 miliardi di euro. Più che per i suoi impegni finanziari, Ernesto è noto al grande pubblico per la sua storica passione per la vela, che tra i tanti trofei gli ha fatto conquistare ben due America’s Cup a bordo della sua Alinghi. Un amore totalizzante, quello per la barca, che lo ha tenuto lontano da investimenti in altri sport, a partire dal calcio. Nel 2005 alcuni giornali avevano pubblicato indiscrezioni su un suo possibile acquisto della Lazio, di cui si era detto tifoso, voci che l’imprenditore aveva subito e ripetutamente smentito. Nel corso della sua carriera, inoltre, ha ricevuto diverse onorificenze tra cui la nomina di Cavaliere di gran croce dal presidente della Repubblica italiana Carlo Azeglio Ciampi nel 2003 e la Légion d’honneur dal presidente della Repubblica francese Jacques Chirac. Dal canto suo, anche Kirsty ha potuto contare su un discreto patrimonio prenuziale: ereditiera della Churchill China, casa di ceramiche fondata nel 1795 a Stoke-on-Trent nello Staffordshire, è stata incoronata Miss Regno Unito nel 1988. Dopo la aver vinto il concorso di bellezza e dopo essere arrivata seconda a Miss Mondo è diventata una celebre cantautrice per la Warner Records. Dopo essere stata la donna più ricca del suo paese, e ora aver concluso il divorzio più caro nella storia del Regno, sembra non ci siano paragoni nemmeno nel mondo della musica. Kirsty è diventata più ricca di Mick Jagger, che ha un patrimonio stimato di 310 milioni, Ed Sheeran (220) e Adele (140).

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA