Vandali in azione
​al palas e alla mensa

Domenica 26 Ottobre 2014
A destra il sindaco Mancini, a sinistra il vice Ubaldi

MONTEGRANARO - Un ulteriore segnale per spingere verso la realizzazione dell'impianto di videosorveglianza cittadino.

Nella notte tra sabato e ieri, alcuni vandali hanno provato ad introdursi prima nel palasport di via Martiri d'Ungheria e poi nella vicina mensa comunale. Nessun furto, anche perché i malintenzionati non sono riusciti ad entrare nelle due strutture, solo danni quantificabili in un migliaio di euro.

Il blitz dovrebbe essere scattato tra la mezzanotte, dopo che le luci del palas si sono spente dopo la partita di basket del campionato di Promozione tra Rangers e Folignano, e le prime luci dell'alba di ieri. I vandali, evidentemente non riuscendo a sfondare la porta principale del palazzetto, antipanico in alluminio, hanno forzato la finestrella della biglietteria per poi provare a dare fuoco alla porta che dalla stessa porta all'interno della struttura vera e propria.

Fallito il tentativo, si sono allora spostati nella vicina mensa comunale delle scuole. Anche qui, non hanno cercato di accedere dalla porta principale, ma da una finestra sul lato del palasport. Una volta dentro, però, non hanno toccato nulla, almeno in apparenza. La struttura della finestra, però, è rimasta gravemente danneggiata.

Ad accorgersi di quanto accaduto, ieri mattina, i dirigenti della Poderosa Basket, giunti al palas per una partita del settore giovanile che si doveva svolgere alle 9.30. Sul posto, avvertiti dalla società giallonera, sono subito intervenuti i carabinieri della stazione di Montegranaro e la Polizia Municipale, che a loro volta hanno subito informato il sindaco Ediana Mancini ed il vice Endrio Ubaldi.

"Sarà stata senz'altro una bravata - dice quest'ultimo - ma è inquietante che siano andati ad attaccare dei luoghi importanti per la vita sociale e sportiva della città. Ringrazio la Poderosa per la solerzia nel segnalare il fatto". Un fatto che spinge ancora di più verso la realizzazione dell'impianto di videosorveglianza cittadino.

Leggi Corriere Adriatico per una settimana gratis - Clicca qui per la PROMO

Ultimo aggiornamento: 28 Ottobre, 16:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA