Focolaio alla casa di riposo delle Gaetanine, c'è la quarta vittima. In 15 erano stati contagiati

Mercoledì 17 Novembre 2021
Focolaio alla casa di riposo delle Gaetanine, c'è la quarta vittima. In 15 erano stati contagiati

PORTO SAN GIORGIO - Quarto decesso per Covid tra gli ospiti della casa di riposo San Gaetano di Porto San Giorgio. Ieri, nella Rsa Anni Azzurri di Campofilone è morta una donna di 80 anni di Fermo. È la quarta vittima del focolaio scoppiato nella residenza protetta un mese fa. Che era già costato la vita a una 91enne e a una 95enne di Porto San Giorgio e a una 82enne di Fermo.

LEGGI ANCHE

Covid, nelle Marche i nuovi contagi schizzano a 326. Le province e le fasce di età dove il virus corre di più. Due vittime /Il trend dei positivi

Quand’è scoppiato il focolaio, nella struttura erano ospitati trentotto anziani. Quindici quelli che si sono ammalati, tutti vaccinati e in attesa di fare la terza dose, e tutti trasferiti nella lungodegenza valdasina. Nel frattempo, l’Area vasta 4 ha dichiarato zona rossa la casa di riposo e inviato i suoi infermieri in aiuto di quelli non decimati dal Covid. Sono, ora, in corso gli accertamenti per verificare se nella struttura siano state rispettate tutte le procedure anti-contagio. Il focolaio ha riportato alla mente quello scoppiato a dicembre al Sassatelli di Fermo.

LEGGI ANCHE 

Decreto Green pass, il governo incassa la fiducia alla Camera con 453 sì e 42 no

LEGGI ANCHE

Stato emergenza fino al 31 marzo, dallo smart working alle mascherine ai viaggi: cosa comporta

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA