Tra Nuova Sangiorgese e Borgo Rosselli
​non scocca l'amore, la fusione non si farà

Tra Nuova Sangiorgese e Borgo Rosselli ​non scocca l'amore, la fusione non si farà
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 27 Maggio 2015, 22:26 - Ultimo aggiornamento: 28 Maggio, 07:45

PORTO SAN GIORGIO - Prima le clamorose indiscrezioni, poi la smentita categorica. E in meno di 24 ore il cerchio si è stretto attorno alla verità: non ci sarà alcuna fusione tra la Nuova Sangiorgese e la Borgo Rosselli, due tra le realtà calcistiche cittadine. Martedì le voci imperversate su Internet riguardo un possibile matrimonio tra i club, ieri la precisazione arrivata direttamente dal presidente onorario nerazzurro, Gabriele Frontoni. "Nessuna fusione tra noi e la Borgo Rosselli. L'unico contatto con loro è stato l'accordo che abbiamo siglato riguardo alla proposta di riqualificazione del cosiddetto campo vecchio di Porto San Giorgio che ha tra l'altro trovato il parere favorevole di gran parte delle forze politiche comunali - ha sottolineato Frontoni -. Dal canto nostro vogliamo seriamente fare un salto di qualità, per cui è fondamentale riqualificare il campo vecchio riammodernando la fatiscente struttura esistente che più d'un problema ci ha creato a livello di infortuni ai calciatori". Il patron ha anche messo a tacere voci che lo riguardavano direttamente. "Io in Toscana per lavoro e quindi lontano dalla Sangio? Chi mette in giro queste chiacchiere allena solo la propria fantasia. Sono legato da profondo affetto alla Sangiorgese, per la quale gli obiettivi sono sempre più ambiziosi, visto che stiamo per ufficializzare l'ingresso di altre forze in società". I nerazzurri, quindi, a settembre si ripresenteranno ai nastri di partenza della Prima Categoria, mentre la Borgo Rosselli parteciperà al campionato di Terza dopo la retrocessione maturata nella stagione sportiva da poco conclusa. "Aldilà della doverosa smentita - ha chiuso Frontoni-, mi preme ricordare il nostro dirigente Alberto Curzi, uomo di rara bontà e sconfinato amore per la Sangiorgese che è venuto a mancare pochi giorni fa. Rimarrà sempre nei nostri cuori".

© RIPRODUZIONE RISERVATA