Federico a 19 anni è già un mago ai fornelli. Lo studente del Tarantelli premiato anche a Treviso con il professor Piermarini

Sabato 13 Novembre 2021
Federico a 19 anni è già un mago ai fornelli. Lo studente del Tarantelli premiato anche a Treviso con il professor Piermarini

SANT’ELPIDIO A MARE - Nei primi mesi del 2021 si era guadagnato il titolo regionale di miglior allievo degli istituti alberghieri, e con esso il biglietto per la finale nazionale. Ora Federico Corazza, studente del Tarantelli, ha brillato a Treviso, dove si disputava la sfida per decretare il miglior allievo tra tutte le scuole d’Italia. Il giovane di Smerillo è tornato a casa con una medaglia d’argento e un premio speciale, trofeo Molini Pivetti, per la miglior interpretazione della pasta fresca. Ad accompagnarlo nella trasferta veneta c’era il professor Pierpaolo Piermarini.

 

 
Il piatto
Il tema della finale era la riduzione dello spreco alimentare, agli allievi è stato chiesto di preparare un piatto a base di pasta fresca che valorizzasse anche un prodotto tipico locale. Federico e il suo docente hanno deciso di giocarsi il riconoscimento con dei cappelletti ripieni di cacio sopravvissano, accompagnati da funghi pioppini, tartufo bianco, polvere di cipolla rossa piatta di Pedaso. Il titolo regionale, a febbraio, era arrivato invece con una triglia ripiena di gambero su pane giapponese, con tacos di alghe e tartare di cozze e gamberi. Insomma la creatività non manca davvero al 19enne, che fin dall’inizio del suo percorso di studi ha dimostrato qualità speciali che hanno impressionato positivamente gli insegnanti.
Pierpaolo Pierleoni

© RIPRODUZIONE RISERVATA