A Sant'Elpidio a Mare Cascinare è l'unica frazione senza verde: «Dimenticate le promesse sui giardini»

A Sant'Elpidio a Mare Cascinare è l'unica frazione senza verde: «Dimenticate le promesse sui giardini»
di Domenico Ciarrocchi
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 15 Maggio 2024, 09:44

SANT’ELPIDIO A MARE «Basta con l’incuria e la trascuratezza, meritiamo più attenzione». I residenti di Cascinare si mobilitano e protestano per le condizioni dell’area verde, lasciata nell’abbandono. Ma anche per lo scarso interessamento nei confronti di tutta la popolosa frazione, porta d’ingresso di Sant’Elpidio a Mare e ponte fra la collina e il mare.

Il caso

Ad accendere la miccia è l’intricato caso dei giardini pubblici, con una storia che parte dagli anni Ottanta, quando furono realizzati e aperti su un terreno che però, anni dopo, si scoprì essere di proprietà privata.

Il caso venne riprese in mano nel decennio scorso, con l’allora sindaco Alessio Terrenzi, quando, nel 2017, fu chiesta la riqualificazione dell’area. La stessa amministrazione, dopo svariati solleciti e nuovi incontri, espresse quindi la volontà di risolvere la questione acquistando l’area, per la quale fu anche accantonata una cifra congrua nel bilancio di previsione 2020. All’epoca l’attuale Alessio Pignotti era assessore all’Ambiente, e lui stesso definì prioritaria la riqualificazione dell’area, da trasformare in un’area verde attrezzata. Ma siamo arrivati al 2024 e nulla, a parte il solito degrado, è cambiato. L’area è ancora di proprietà privata e non ci sono più previsioni di spesa. Il primo cittadino, come ricordano dalla frazione, sembra aver dimenticato le promesse fatte. Sono coinvolti nella vicenda due privati ed entrambi si sono detti più volte disponibili a risolvere la questione, andando incontro alle esigenze dell’amministrazione e degli abitanti. «Invece - dicono i residenti - è tutto fermo: l’area è abbandonata, la gente ci porta i cani a fare i bisogni. Siamo l’unica frazione di Sant’Elpidio a Mare senza un po’ di verde, anzi forse l’unica di tutte le Marche. Quel giardino sembra una giungla».

L’appello 

Per questo gli abitanti tornano a chiedere all’amministrazione quali siano le sue reali intenzioni e se vuole davvero riqualificare l’area verde, rilanciando anche l’appello a fare maggiore attenzione alle necessità di tutta la frazione: anche altre aree, a partire dalla piazza, sono poco curate e avrebbero bisogno di un massiccio intervento di restyling. Un appello lanciato alla nuova giunta annunciata ieri da Pignotti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA