Si rifiuta di fare l'elemosina alla Snai
Uomo massacrato di botte: è grave

Sabato 25 Novembre 2017
Una ambulanza del 118

SANT'ELPIDIO A MARE  - Un' aggressione feroce che ha mandato un anziano all'ospedale dove è ora ricoverato in prognosi riservata. E' successo  all'interno del punto scommesse Snai di via Celeste dove è entrato un ragazzo  per chiedere qualche spicciolo di elemosina. Il giovane  si è avvicinato a un anziano presente all'interno della sala al quale ha chiesto dei soldi. L'uomo, di  77 anni, si è rifiutato. Di fronte al rifiuto deve essere  scattato un raptus di follia, il giovane si è scagliato contro l’anziano prendendolo a calci e pugni e poi , come se non bastasse, ha afferrato uno sgabello e glielo ha scagliato addosso colpedolo alla testa. L'allarme è scattato immediato e sul posto sono subito arrivati una ambulanza e i carabinieri di Sant'Elpidio. All'arrivo dei militari il giovane si è scagliato anche contro di loro che però alla fine lo hanno bloccato e arrestato. Le condizioni del 77enne sono apparse subito gravi ed è stato trasportato d’urgenza al Pronto Soccorso. L’uomo è in prognosi riservata.

Ultimo aggiornamento: 15:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA