Sant'Elpidio a Mare, la raccolta di fondi
La Croce Azzurra ringrazia i benefattori

Settimane importanti per la Croce Azzurra in fase di trasloco
Settimane importanti per la Croce Azzurra in fase di trasloco
2 Minuti di Lettura
Lunedì 7 Settembre 2015, 11:59 - Ultimo aggiornamento: 12:25
SANT'ELPIDIO A MARE - ​La Croce Azzurra ringrazia i cittadini per l'aiuto e accelera le operazioni per il trasloco.

Un passaggio storico quello nella sede nuova di via Fontanelle, ma anche costoso, che richiede fondi per le spese che l'associazione dovrà sostenere da qui ai prossimi mesi.



"Tengo a ringraziare Bruno Cozzi, Liberto Massimiliani e tutti gli organizzatori della Partita del cuore - sottolinea il presidente Robin Basso - per aver devoluto le offerte raccolte durante la serata alla Croce Azzurra. Un gesto di generosità prezioso per noi in un momento così importante. Grazie a tutti i cittadini di S.Elpidio a Mare e Monte Urano che hanno aderito alla campagna 'Un euro per la Croce azzurra' ed agli esercenti che hanno ospitato le nostre cassette per le offerte. L'aiuto dei cittadini è determinante per concretizzare un obiettivo che aspettiamo da tanto".



Un risultato che ormai si può toccare. Iniziano infatti questa settimana i lavori all'ex pretura per l'adeguamento dei locali che faranno da nuova casa ai militi.

Uno stabile che ospiterà anche la Protezione civile, anch'essa prossima a prender posto nei nuovi spazi. Il gruppo comunale negli ultimi giorni ha liberato la casetta dell'ex circolo tennis, dove è stata dal 2008 ad oggi, ed avviato il trasloco in via Fontanelle. Già sistemata all'ingresso l'insegna luminosa dell'associazione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA