Stroncato da un attacco cardiaco a 54 anni nel suo ufficio: addio a Candido Pierleoni fra sgomento e dolore

Stroncato da un attacco cardiaco a 54 anni nel suo ufficio: addio a Candido Pierleoni fra sgomento e dolore
Stroncato da un attacco cardiaco a 54 anni nel suo ufficio: addio a Candido Pierleoni fra sgomento e dolore
di Pierpaolo Pierleoni
3 Minuti di Lettura
Venerdì 25 Marzo 2022, 02:40

SANT’ELPIDIO A MARE  - È andato al lavoro nel suo ufficio come ogni giorno, nulla lasciava presagire qualcosa di anomalo. Poi, intorno alle 10, un attacco cardiaco improvviso non gli ha lasciato scampo. Quando un familiare lo ha trovato a terra, privo di sensi, non c’era già più nulla da fare.

 


Ha destato sgomento, ieri mattina, la morte di Candido Pierleoni. Aveva solo 54 anni, era titolare di un’agenzia di pubblicità e grafica. Un’istituzione nel suo settore, ma anche una figura molto apprezzata nel mondo dello sport dilettantistico. Candido infatti, dopo essere stato un ottimo portiere ed aver militato in squadre di calcio e calcio a 5, ha continuato a frequentare il rettangolo verde da preparatore dei portieri. Ha collaborato con numerose società, negli ultimi 2 anni era nello staff dell’Asd Monturano Campiglione.

La nefasta notizia si è diffusa rapidamente ieri a Sant’Elpidio a Mare e in tutto il Fermano. La sua famiglia è molto conosciuta in paese e lui, sia per i ruoli avuti in ambito sportivo che per la professione pubblicitaria, si è fatto benvolere in tutto il Fermano. Lascia la moglie Romina, due figlie e l’anziana madre. Intorno alle 10.30, la presenza di un’ambulanza e un’automedica ferme, insieme ad una vettura dei carabinieri, al piazzale alla fine di via Porta Romana, in zona Ponte rotto, ha incuriosito residenti e passanti. Quando ha iniziato a circolare la voce della morte di Pierleoni, ha lasciato tutti increduli. 


I sanitari, appena ricevuto l’sos, si sono precipitati per tentare di rianimarlo, ma quando sono arrivati il suo cuore si era già fermato. I messaggi di cordoglio e commozione sono arrivati a valanga nelle ore successive, da parte di società sportive, colleghi, clienti, amici, a ricordare una figura dalla mente brillante, che in ogni ambito ha mostrato capacità ed umanità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA