Run & Smile verso i mille iscritti, il lungomare sarà pronto per la manifestazione del 2 giugno

Sabato 28 Maggio 2022 di Serena Murri
La partenza di Run & Smile in una foto d'archivio

PORTO SAN GIORGIO - Run & smile verso i mille iscritti. Si corre con il sorriso, giovedì 2 giugno sul lungomare di Porto San Giorgio. Alla presentazione, ieri mattina presso i Nomad chalet, erano presenti: l’assessore allo Sport Christian De Luna, il presidente dell’associazione, Domenico Ricchiuti, Daniele Felicioni, direttore della filiale sangiorgese di Banca Macerata, sponsor dell’evento, Marco Sorrentino fondatore della Onlus Michele per tutti. Appuntamento alle 8.30 al porto, con partenza alle 9.30 per la manifestazione podistica giunta alla settima edizione, organizzata dalla Fidal e riconosciuta dal Coni, con l’obiettivo primario di promuovere lo sport, il benessere psicofisico. 

 
La partenza
Si partirà dal porto per arrivare al Grattacielo e tornare indietro, l’arrivo è previsto al porto peschereccio e si prosegue al porto turistico. Iscrizioni aperte fino al 30 maggio per la gara competitiva e fino al giorno stesso della gara per i non competitivi (iscrizioni possibili anche il 30 maggio e primo giugno alla sala Imperatori).

Un migliaio le persone attese ai nastri di partenza, con la gara che oltre ai runners da competizione, consente di partecipare anche ai corridori amatoriali e a chi predilige la camminata.

Alla manifestazione, quest’anno si aggiungono 2 manifestazioni ludico motorie con la camminata di 5 chilometri e una camminata da 10 chilometri. Grazie al progetto Filippide del Fermano di Cinzia Spataro, si uniranno anche dei ragazzi disabili, affetti da autismo e disagi relazionali che parteciperanno all’itinerario sportivo con genitori ed operatori.

Il direttore sportivo della Porto San Giorgio Runners, Andrea Iommi si è così presentato: «La nostra è un’associazione nata del 2018 e che è riuscita a prendere piede in zona come Prima società podistica del Fermano e nelle prime tre della regione. Abbiamo 150 tesserati, di cui 98 sono tesserati competitivi della Fidal e 52 sono non competitivi.

L’Assessore allo Sport, Christian De Luna è così intervenuto: «Siamo contenti di ospitare, patrocinare e contribuire a questa bellissima manifestazione che cresce ogni anno. Da parte nostra avranno tutto il supporto, anche logistico».

Per lo svolgimento della manifestazione del 2 giugno, si è infatti reso necessario chiudere il lungomare da Via Marche fino a via San Martino, essendo coinvolto il tratto che va dal Grattacielo al porto, nel tratto centrale da via Marche e Veneto dalle 6.30 alle 10.30 divieto di transito e sosta, divieto da via Veneto fino a via San martino dalle 6.30 alle 11.30, orario previsto per la fine della manifestazione. Poi verrà ripristinata la circolazione ordinaria ed i parcheggi, mentre la manifestazione continuerà all’interno del porto. 


Il lungomare
«Siamo contenti - ha spiegato l’assessore De Luna - che questa manifestazione si possa svolgere sul lungomare nuovo, con i lavori del Ciip terminati e la corsia quasi ultimata - manca solo la colorazione blu - c’era stata l’eventualità che la manifestazione non venisse fatta qualora il lungomare non fosse stato pronto ma non è stato così. Anzi, il fiore all’occhiello di questa nuova manifestazione sarà proprio la corsia ciclabile. La società che è sempre stata molto collaborativa, porta il nome di Porto San Giorgio, è un onore ed un onere per loro che la organizzano benissimo e si spendono sia per lo sport che per il sociale, visto che sarà presente anche la Onlus Michele per tutti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA