Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

In cammino al fianco della famiglia
nel ricordo di Roberto Straccia

In cammino al fianco della famiglia nel ricordo di Roberto Straccia
2 Minuti di Lettura
Sabato 20 Settembre 2014, 12:09 - Ultimo aggiornamento: 19:48
MORESCO - In cammino per tenere vivo il ricordo della scomparsa di Roberto Straccia.

Si avvicina l'appuntamento con "In cammino con Roberto" che si svolgerà nella giornata di domenica 21 settembre a Moresco e che fa il seguito alla riuscita manifestazione dello scorso anno. "Si tratta - dicono i promotori dell'iniziativa - di una bella occasione per testimoniare la vicinanza alla famiglia Straccia e celebrare il sorriso di questo giovane tanto caro a tutti i suoi amici e concittadini".



Il corteo partirà dal santuario della Madonna della Salute intorno alle 16 e arriverà in piazza Castello a Moresco. Seguirà il concerto di evangelizzazione del gruppo Note di Luce animato da Fratel Emanuele Dell'Amore Incarnato: un messaggio di fede e speranza che invita a "non mollare mai", come cita la canzone "Amico tu, Amici noi" che il gruppo ha dedicato a Roberto. Un pomeriggio di fede, speranza, ricordo ed emozioni.



"Vi aspettiamo numerosissimi - dicono i promotori dell'iniziativa - per far sentire tutta la nostra vicinanza ai familiari di Roberto". L'evento è patrocinato dal Comune di Moresco e dalla Pro Loco di Moresco. Ulteriori informazioni possono essere ottenuto sull'evento Facebook "In cammino con Roberto". Per la camminata non occorre preiscriversi. Roberto è lo studente universitario che, scomparso da Pescara, fu ritrovato senza vita il mese successivo nel mare di Bari. Di recente la famiglia ha ottenuto che si riaprisse l’inchiesta sulla sua morte che ha molti lati oscuri. Com’è finito in acqua Roberto? Cos’è davvero successo durante le sue ultime ore di vita?



Leggi Corriere Adriatico per una settimana gratis - Clicca qui per la PROMO

© RIPRODUZIONE RISERVATA