Ritardi per il nuovo ospedale
Esposto alla Corte dei Conti

Ritardi per il nuovo ospedale Esposto alla Corte dei Conti
2 Minuti di Lettura
Domenica 29 Dicembre 2013, 12:31 - Ultimo aggiornamento: 15 Febbraio, 16:43
FERMO - Esposto alla Corte dei Conti sui ritardi per il nuovo ospedale di Campiglione. E’ quanto minaccia la minoranza consiliare di Fermo che contesta la Regione ma anche l’amministrazione locale. “Quando si decide di investire in un territorio circa cento milioni - dice ad esempio Giampiero Gallucci dell’Udc - si ha la consapevolezza di creare enormi aspettative, non solo da un punto di vista sanitario, ma anche per le aziende, gli imprenditori, il mondo del lavoro in genere; queste aspettative non si possono liquidare con una semplice delibera della giunta regionale”.



Affonda il bisturi Gaetano Massucci del Centro del Fermano che attacca il sindaco Nella Brambatti: “Quale presidente della Conferenza dei sindaci - sottolinea - è responsabile di non aver fatto nulla quando è stato reso noto il piano di riorganizzazione delle Aree Vaste. Dicevano: verrà effettuata in base ai volumi, alle tecnologie e alle attività. Ma è una presa in giro, il Fermano era penalizzato e quindi aveva pochi volumi, poche tecnologie e poche attività. Eppure nessuno ha replicato. Ora ci troviamo con tagli ai primari molto più consistenti di quelli preannunciati, una sanità allo sfascio che paghiamo noi ma soprattutto pagheranno i nostri figli. Questa amministrazione è stata complice, spero inconsapevole, di un disegno che ha affossato il Fermano a favore di altri”.
© RIPRODUZIONE RISERVATA