Porto Sant'Elpidio, ubriaca per la delusione d'amore manda all'ospedale un carabiniere con una testata

Sabato 2 Novembre 2019
Porto Sant'Elpidio, ubriaca per la delusione d'amore manda all'ospedale un carabiniere con una testata

PORTO SANT'ELPIDIO - Carabiniere aggredito la notte scorsa Porto Sant’Elpidio. Protagnosta una donna, 25enne di origine romena, residente a Porto Sant’Elpidio, che si sarebbe concessa una serata all’insegna di alcool e droga nel tentativo di dimenticare una delusione amorosa.

Senigallia: aggressioni, liti e violenze: la discoteca Mamamia chiusa per dieci giorni

Pesaro, la rissa tra ragazzini al mare finisce a bottigliate: ferito alla testa

Il suo evidente stato di alterazione ha però costretto il gestore e gli avventori del bar a richiedere l’intervento dei carabinieri e di un’ambulanza del 118. All’arrivo della pattuglia, anziché calmarsi, la giovane inveiva contro i militari con epiteti e minacce di vario tipo. Proprio mentre veniva portata verso l’ambulanza è riuscita a sferrare una violenta testata contro uno dei carabinieri. Il militare, colpito al volto, ha riportato una ferita lacero contusa. Immediatamente soccorso e curato presso l’ospedale Murri di Fermo, è stato dimesso con una prognosi di sette giorni. Dimessa dall’ospedale, la donna si trova ora agli arresti domiciliari presso la propria abitazione con le accuse di resistenza e lesioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA