Spiagge e foci, task force anti sporcizia: la raccolta dei rifiuti parte dagli alunni

Venerdì 24 Settembre 2021 di Sonia Amaolo
Spiagge e foci, task force anti sporcizia: la raccolta dei rifiuti parte dagli alunni

PORTO SANT’ELPIDIO -  Giornata nazionale “Puliamo il mondo”. Il circolo Legambiente Antonietta Belletti, con il patrocinio del Comune, organizza l’evento che prende il via oggi e si conclude domenica. Diverse sono le iniziative.

 


Oggi i bambini delle scuole elementari De Amicis, Martiri, Mercantini e Rodari e gli studenti dell’istituto Urbani ripuliranno tratti di spiaggia e lungomare. Con guanti, cappellino, sacchi e casacca saranno divisi in gruppi e, al rientro in classe, troveranno in premio un cestino d’uva offerta dal supermercato Sì con Te. «Questa è la settimana dell’ambiente – dice il vicesindaco Daniele Stacchietti – al centro mettiamo il rispetto e il decoro della città». Sono coinvolti 400 alunni oggi, ma domenica ci saranno anche i loro genitori, zii e nonni: una caccia al tesoro del rifiuto perduto con premio finale.

Katia Fabiani di Legambiente parla dell’iniziativa similare del precedente weekend: «Alla foce del Chienti - dice - abbiamo visto piccole discariche con microplastiche e preservativi usati. Facciamo un appello alla responsabilità di tutti. Abbiamo il sistema porta a porta e l’ecocentro». Aveva partecipato anche la presidente di Legambiente Anna Maria Nobilio nel giorno del suo compleanno.


Sponsor sono l’enoteca Sottofossari e Sì con Te. Per chi vorrà aderire domenica, ritrovo all’Orfeo Serafini alle 9.30. Si formeranno alcune squadre e saranno assegnate le aree da ripulire. Alle 12 ritorno alla base e premiazioni. Domenica è anche il giorno del “Plastic Free”. Per partecipare basta ritrovarsi alle 8.30 alla Playa de Cococciò.

© RIPRODUZIONE RISERVATA