Porto Sant'Elpidio, lavori per piazza
Garibaldi, il via col fosso dell'albero

Piazza Garibaldi è tutta un cantiere
Piazza Garibaldi è tutta un cantiere
2 Minuti di Lettura
Martedì 18 Ottobre 2016, 12:09

PORTO SANT'ELPIDIO - Piazza Garibaldi, il finanziamento per i lavori è stato anticipato. Lo evidenzia il sindaco a pochi giorni dal consiglio di sabato mattina dove si discuterà della variazione definitiva del programma triennale dei lavori pubblici 2016-2018. Lavori finanziati nel 2016 e pronti a partire tra questo mese e giugno dell’anno prossimo.

Il programma degli interventi prevede anzitutto la riqualificazione di piazza Garibaldi (escluso il Gigli). A seguire il fosso dell’albero, via Principe Umberto e via Leopardi, il ripascimento del litorale Faleria. Questi gli interventi più corposi. Seguono: il marciapiede di via Pesaro, la sistemazione di via Martiri delle Foibe, di via Mar Tirreno e via Mar dei Caraibi, l’illuminazione alla Corva, Cretarola e Marina Picena, i parcheggi di via Belgio e di via Gandhi. Totale degli stanziamenti oltre 3 milioni e mezzo di euro. «La parte interessante della variazione riguarda il 2016 – spiega Nazareno Franchellucci - siamo arrivati a fine anno e con quello che è già finanziato siamo pronti a partire nei primi mesi del 2017».

Nel programma dei lavori pubblici finanziati non figura il cineteatro moderno, «Non perché non saranno rispettati i tempi – precisa Franchellucci - ma perché sul Gigli il finanziamento va a ricadere nel 2017, con il lotto di via Mameli e il conguaglio». Sulla riqualificazione di piazza: pavimentazione, arredo, verde e illuminazione, lo stanziamento è di 1 milione 200 mila euro. «Siamo stati in grado – dice il primo cittadino - di anticipare il finanziamento e a fine anno avremo già il mutuo – Franchellucci aggiunge - c’è un altro intervento fondamentale che partirà immediatamente, subito dopo Natale, il fosso dell’albero». 

Quello che resta finanziato nel 2017 è il mercato coperto. Si va a sistemare la porzione di fosso dell’albero che insiste su parte di piazza, sulla statale fino al sedime del mercato coperto. Stanziamento di 420 mila euro. Anche la riqualificazione di via Principe Umberto e via Leopardi «partirà immediatamente» dice il sindaco: si dovrà rifare rete idrica, pavimentazione, piantumazioni, arredo e illuminazione, stanziamento di 450 mila euro. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA