Parcheggi e accessi, stilato il piano in vista del ritorno della festa del Primo Maggio

Parcheggi e accessi, stilato il piano in vista del ritorno della festa del Primo Maggio
Parcheggi e accessi, stilato il piano in vista del ritorno della festa del Primo Maggio
di Sonia Amaolo
3 Minuti di Lettura
Martedì 26 Aprile 2022, 05:25

PORTO SANT’ELPIDIO  - Fervono i preparativi per la festa del Primo Maggio. Sono 113 spettacoli per altrettante postazioni dislocate su sette km di lungomare. Si prevedono 10mila persone e per la massima sicurezza si è predisposto il piano. Cambia la viabilità perché l’area interessata agli eventi diventa isola pedonale. Quindi scarpe comode e mezzi alternativi, bicicletta e pullman gratuito che ferma in 14 punti prestabiliti e gira per tutto il giorno.

Vietato circolare e sostare su tutto il lungomare da via Trieste a via Faleria, in piazza Garibaldi e nelle vie del Centro. L’area Orfeo Serafini è destinata agli spettacoli e dunque non si potrà parcheggiare mentre saranno aree utili per la sosta la Fim da raggiungere da via Palermo e via Curtatone. Deviazioni al traffico agli incroci delle vie Canada/Trentino, vie Panama/Belgio, piazza Garibaldi/viale della Vittoria, vie Curtatone/Pesaro, vie Marina/Napoli, vie Faleria/Ferrara. L’area Fim, parcheggio vicino al lungomare, sarà vigilata per controllare i flussi in entrata e in uscita. L’accesso è organizzato in via Palermo, l’uscita in via Pesaro. Altri parcheggi sono in via Canada, in via Belgio lato ovest, al centro commerciale di via Trentino, sulla pista ciclabile di via Francia che sarà vietata alle biciclette. Altri parcheggi in via San Francesco, zona stazione, Villa Murri, via Milano e via e via Ravenna, piscina comunale, via Firenze. Alla Polizia municipale il compito di controllare il traffico e regolamentare con segnaletica mobile e agenti in servizio, supportati da volontari di Protezione civile, Rangers d’Italia e Associazione nazionale carabinieri.

Blocchi in cemento e transenne antintrusione segneranno il confine tra aree transitabili e isola pedonale. Il bus navetta gratuito fermerà davanti alla piscina comunale, al parcheggio del ferro di cavallo in via Faleria, al passaggio pedonale in via della Pace, in via del Palo davanti al supermercato Conad, al Teatro delle Api, Croce Verde, giardini della Montagnola, all’incrocio tra via dei Tigli e via dei Cedri, in piazza Garibaldi, in via Belgio davanti Elpidog, in via Canada davanti Formentini, in viale Europa alla Playa de Cococciò, al sottopasso e alla Risacca. L’ordinanza del sindaco regolamenta la vendita, somministrazione e consumo di superalcolici e bevande in vetro e lattina.

Per tutta la durata della manifestazione in tutta l’area interessata è vietato vendere e somministrare superalcolici e bevande in contenitori di vetro o lattine. Vietata la vendita per asporto di bevande in bottiglie di vetro e lattine, anche dai distributori automatici. Nei locali si può bere sia dentro che fuori le rispettive aree di pertinenza autorizzate. Escludendo sempre la vendita di superalcolici d’asporto. Gli esercenti dovranno preoccuparsi di smaltire subito bottiglie in vetro e lattine dopo il consumo, onde evitare disordini. Così si prepara la grande domenica di Festa con eventi e manifestazioni ludiche tutto il giorno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA