Porto Sant'Elpidio, padre muore d'infarto
lui minaccia i soccorritori e i carabinieri

Il padre muore d'infarto
lui minaccia
soccorritori e carabinieri
 PORTO SANT’ELPIDIO - Episodio concitato ieri sera, poco prima delle 20, lungo via Cinque Giornate a Porto Sant’Elpidio dove gli operatori sanitari sono stati minacciati da un giovane: in un appartamento un uomo è morto colto da infarto e il figlio, fuori di sé per la tragedia, ha tentato di aggredire i volontari della Croce Verde. Sul posto sono subito intervenuti i carabinieri della stazione di Porto Sant’Elpidio.
Alla vista delle divise il figlio della vittima, completamente fuori di sé, ha minacciato anche gli 8 militari dell’Arma che hanno indossato anche i giubbotti antiproiettile e sono comunque rimasti di guardia al di fuori dello stabile. Contemporanea è arrivata anche la pattuglia del Nucleo radiomobile di Fermo. Dopo un po’, per fortuna, la situazione è tornata sotto controllo e il giovane, sotto choc per l’improvviso decesso del padre, si è a mano mano tranquillizzato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 6 Marzo 2019, 10:53 - Ultimo aggiornamento: 06-03-2019 10:53

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO