Stop ai cyberbulli, la guerra parte da Porto Sant'Elpidio: i prof scelgono in classe gli alunni ambasciatori

Lunedì 12 Aprile 2021
Stop ai cyberbulli, la guerra parte da Porto Sant'Elpidio: i prof scelgono in classe gli alunni ambasciatori

PORTO SANT'ELPIDIO - Parte da Porto Sant’Elpidio il web tour della campagna del Moige finalizzata a formare i giovani all’uso consapevole dei devices e della rete Internet. Alla media Marconi l’Open Digital Day, una mattinata dedicata alla prevenzione dai cyber risk.

 

Presenti la dirigente scolastica Ombretta Gentili, il sindaco Nazareno Franchellucci, Elisabetta Scala, vicepresidente del Moige, e Marzia Griccini, docente referente del progetto a scuola. La tappa di Porto Sant’Elpidio rientra nel tour nazionale della campagna Giro dell’Italia: un centro mobile di sostegno e supporto per le vittime di bullismo e cyberbullismo promossa dal Movimento italiano genitori in collaborazione con Banca d’Italia.

Gli studenti saranno protagonisti in prima linea per promuovere l’uso corretto del web. Il docente referente del progetto sceglierà 5 o più allievi che, in qualità di giovani ambasciatori, diventeranno un punto di riferimento a cui potersi rivolgere per chiedere aiuto e formazione. Dopo essersi formati sulla piattaforma del progetto saranno in grado di trasmettere le loro conoscenze in materia ai loro coetanei attraverso la peer to peer education. A disposizione delle scuole anche il centro mobile digitale, uno spazio digitale per studenti, docenti e genitori che consente di accedere agli stessi servizi di supporto e materiali formativi già presenti nel centro mobile on the road.

 

Ultimo aggiornamento: 13 Aprile, 09:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA