Colpisce con una chiave inglese la fidanzata e un ragazzo che la difende: aggressore denunciato

Martedì 3 Dicembre 2019
Porto Sant'Elpidio, colpisce con una chiave inglese la fidanzata e un ragazzo che la difende: aggressore denunciato

PORTO SANT'ELPIDIO – Ha aggredito con una chiave inglese la fidanzata ed un giovane che era intervenuto per difenderla. L’episodio di violenza la scorsa notte a Porto Sant’Elpidio, nei pressi di un bar di via Alfieri. Erano le 4.30 del mattino quando sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione, insieme ai colleghi del radiomobile e ad un’ambulanza della Croce verde, per soccorrere due persone rimaste ferite in una colluttazione.

LEGGI ANCHE:
Va sui binari e minaccia di togliersi la vita ma era solo un gesto per catturare le attenzioni della ex compagna: denunciato

Pesaro, più di trenta telefonate alla ex in soli venti minuti: per il giudice è stalking

Per fortuna nessuno dei due ha riportato conseguenze gravi. Sono stati trasferiti al pronto soccorso di Fermo, la ragazza ha riportato lesioni giudicate guaribili in 7 giorni, l’altro ha una lesione lacerocontusa alla testa. Immediatamente individuato e denunciato dai militari l’autore della furibonda aggressione. Si tratta di un 27enne, di origini magrebine, ma nato in Italia, a Reggio Calabria, celibe e pregiudicato. L’uomo, residente in un paese dell’Emilia Romagna, ha incontrato la sua ragazza nella tarda nottata, a due passi da un locale. E’ partita subito una lite con la giovane, di appena 18 anni, di origine romena. Prima insulti e spintoni, poi il 27enne ha estratto una chiave inglese, l’ha brandita contro la ragazza e l’ha colpita. A cercare di difenderla e di far desistere l’uomo dalla sua condotta violenta è intervenuto un 24enne di Treia, ma la situazione è ulteriormente peggiorata. Ne è scaturita una colluttazione ed anche il giovane maceratese ha subito i colpi dell’aggressore. 

Ultimo aggiornamento: 4 Dicembre, 11:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA