Prima litiga con fratello e sorella e poi aggredisce i carabinieri, arrestato

Martedì 24 Novembre 2020

PORTO SANT'ELPIDIO - Litiga con il fratello e la sorella e poi si scaglia contro i carabinieri. Arrestato lunedì notte a Porto Sant’Elpidio un uomo già noto alle forze dell’ordine. Arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. A seguito di una segnalazione al 112 il Nucleo Radiomobile di Fermo è piombato nell’immediato in un’abitazione dov’era in corso una lite in famiglia. Non si conosce il motivo della ressa ma risulta che l’uomo che è stato arrestato fosse talmente su di giri, fuori di sé, da non riuscire a placarsi nemmeno alla vista dei militari dell’Arma.

Anzi, in uno stato evidentemente alterato ha spinto e strattonato i due uomini in divisa del Radiomobile fino al punto che entrambi sono finiti contro il cancello di un’abitazione e si sono fatti male. I due hanno riportato piccole lesioni, contusioni lievi, subito refertate dai medici del pronto soccorso all’ospedale Murri di Fermo. Nonostante le ferite, visto che erano in quattro, i militari sono comunque riusciti ad avere la meglio sul 54enne che è stato bloccato e ammanettato. Al termine delle formalità di rito l’uomo è stato dichiarato in stato di arresto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA