Bruciano l'alt dei poliziotti: scatta un inseguimento da film tra le auto in coda

Mercoledì 29 Luglio 2020
Porto Sant'Elpidio, bruciano l'alt dei poliziotti: scatta un inseguimento da film tra le auto in coda

PORTO SANT'ELPIDIO - Inseguimenti da film ieri pomeriggio sulla statale tra Porto Sant’Elpidio e Lido Tre Archi con la volante della Questura lanciata a sirene spiegate a fare zigzag tra le auto incolonnate e le file chilometriche, dopo l’incidente in autostrada A14.

LEGGI ANCHE:
Coronavirus, dopo i contagi crescono i ricoverati nelle Marche: una malata a Ginecologia a Pesaro

Allarme rosso Coronavirus nelle Marche: i nuovi contagiati salgono a 17. Preoccupa il focolaio nel Pesarese/ La mappa interattiva del contagio

La vettura inseguita non si era fermata all'alt, anzi, aveva accelerato al posto di blocco per sfuggire al controllo, bloccata in via Nenni sono stati identificati, accompagnati in questura e multati due pregiudicati, l’auto è stata sequestrata. Si tratta di un albanese trentenne, alla guida senza patente e dell’amico quarantenne, un fermano proprietario della vettura. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA