Per “Puliamo il mondo” i bimbi con Legambiente hanno raccolto una quantità impressionante di cicche di sigarette

Per Puliamo il mondo i bimbi con Legambiente hanno raccolto una quantità impressionante di cicche di sigarette
Per “Puliamo il mondo” i bimbi con Legambiente hanno raccolto una quantità impressionante di cicche di sigarette
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 5 Ottobre 2022, 05:05 - Ultimo aggiornamento: 16:47

PORTO SANT'ELPIDIO - Tre chili e 300 grammi di cicche di sigarette tra il lungomare, la pineta, i parchi giochi, compreso quello pubblico dietro l’asilo di via Milano. E’ il risultato della domenica dei bambini passata a ripulire Porto Sant’Elpidio con Legambiente, per Puliamo il mondo.

I piccoli hanno dato una bella lezione a quelli che si reputano grandi. Il progetto all’edizione 2022 si è intitolata “Salviamo l’Amazzonia”, si è avviata la raccolta fondi per piantare 15mila alberi nella foresta ed evitare la deforestazione. «Il progetto è partito da una collaborazione con l’associazione Aloe, che si occupa di finanziare le attività dei missionari marchigiani all’estero – spiega il vicesindaco Daniele Stacchietti –: all’Orfeo Serafini c’è stato il ritrovo alle 9.30 di mattina e così è partita la XXX edizione della raccolta per aiutare le popolazioni indigene». Il tema era “Per un clima di pace”, l’amministrazione da sempre sostiene questo genere di iniziative di salvaguardia ambientale, che passano attraverso le azioni concrete. Stacchietti fa notare anche come siano cresciute le percentuali di differenziata negli anni a Porto Sant’Elpidio.

«Abbiamo constatato che i luoghi pubblici sono sempre più puliti – dice la presidente del circolo Legambiente, Katia Fabiani –: questo soprattutto grazie al grande lavoro delle associazioni di quartiere, dei cittadini che si armano di guanti e pinze, del servizio di gestione rifiuti. Le cicche, però, rimangono a terra fino a 12 anni e sono facilmente trasportabili al mare dal vento. Per questo abbiamo voluto sensibilizzare sotto questo aspetto e, con un contributo di 3 euro, abbiamo consegnato posaceneri tascabili. Ringraziamo il Sì con Te per la sponsorizzazione e per i buoni spesa di 20 euro che sono stati vinti da 5 partecipanti che hanno raccolto più cicche».

Ringraziamenti a Decathlon, che ha distribuito gadget, alla ferramenta Diomedi, a Lipu e ai volontari ambientalisti, in particolare Germana D’Abramo che ha curato l’organizzazione della campagna con le scuole. Hanno aderito 643 bambini con 28 classi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA