Assalto all'area di servizio: il ladro fugge a piedi nelle campagne con soldi e sigarette

Lunedì 6 Aprile 2020
Porto Sant'Elpidio, assalto all'aera di servizio: il ladro fugge a piedi nelle campagne con soldi e sigarette

PORTO SANT'ELPIDIO - Allarme furti a Porto Sant’Elpidio e occupazioni abusive a Lido Tre Archi. Un uomo di colore ieri alle 13.15 ha assaltato il bar dell’area di servizio IP sulla statale, al quartiere Marina Picena Porto Sant’Elpidio. Il distributore confinante con il Residence Nazionale. Il bar era chiuso nel rispetto delle restrizioni. È scattato l’allarme ma il delinquente ha avuto comunque il tempo di fare mille euro di danni e dileguarsi con 200 euro e due stecche di sigarette

LEGGI ANCHE:
Elezioni regionali rimandate per l'allarme Covid-19: nelle Marche si voterà a ottobre

Coronavirus, mascherine obbligatorie anche nelle Marche? Parola ai tecnici del Gores

Ha rotto la griglia di areazione posta in basso e, non riuscendo ad entrare di lì come si era ripromesso, ha afferrato il palo delimitatore dell’area di servizio e con quello ha sfondato la vetrata a due metri d’altezza. Quindi si è calato nel locale. Lo hanno visto due ragazzi della zona, hanno cercato di bloccarlo, gli hanno preso la bicicletta con la quale era arrivato, ma quello a piedi è riuscito a dileguarsi. Si è messo a correre prendendo per la campagna ed è sparito. Indagano i carabinieri che hanno effettuato subito il sopralluogo e sequestrato la due ruote. Le telecamere, al vaglio dei militari, lo hanno inquadrato bene. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA