Violenta lite di coppia per gelosia, donna segregata e poi aggredita in casa: arrivano i carabinieri

Violenta lite di coppia per gelosia, donna segregata e poi aggredita in casa: arrivano i carabinieri
2 Minuti di Lettura
Lunedì 28 Marzo 2022, 09:00

PORTO SANT’ELPIDIO - Lite di coppia, intervento dei carabinieri e della Croce verde ieri pomeriggio alla Faleriense per soccorrere una donna. La donna ha chiamato i carabinieri per il soccorso ed è  stata accompagnata all’ospedale. I militari dell’Arma hanno sentito entrambi e l’uomo è stato fatto allontanare. Si tratta di una coppia di stranieri, entrambi marocchini.

 

La lite sarebbe scoppiata per questioni di gelosia. L’uomo si sarebbe ingelosito al punto, secondo la ricostruzione degli investigatori, da tenerla segretata in casa finché lei si è ribellata e ne è nata un’accesa lite. Non sarebbe stata, a quanto pare, un’aggressione isolata. Secondo la donna gli episodi di violenza si sarebbero ripetuti negli ultimi mesi. I carabinieri sono intervenuti nel pomeriggio intorno alle 17 ma, a quanto pare, le urla si sentivano dalla strada da prima. Probabilmente la donna avrà tentato prima di rasserenare gli animi ma evidentemente il tentativo è fallito e si è vista costretta a far ricorso alle forze dell’ordine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA